Acqua: la disciplina degli scarichi tra legislazione e giurisprudenza

La legislazione in materia di tutela delle acque e gestione delle risorse idriche è contenuta nella Parte III del D.Lgs. n. 152/2006 e successive modifiche e integrazioni. Vista l’assenza di modifiche sostanziali nel corso degli ultimi anni, può essere opportuno tentare di sintetizzare lo stato dell’arte legislativo, passando brevemente in rassegna aspetti quali i principi generali, i possibili recapiti o ricettori, gli scarichi contenenti sostanze pericolose, le acque meteoriche, le autorizzazioni e le relative sanzioni. Altrettanto utile è un’integrazione di questa analisi con le più recenti pronunce giurisprudenziali sui limiti di emissione e le conseguenze del loro superamento, sugli aspetti formali connessi all’autorizzazione e sulle acque meteoriche.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here