Anche le emissioni clima alteranti tra gli indici bes

Accanto alle emissioni di CO2 e altri gas clima alteranti anche l'indice relativo al tasso di abusivismo edilizio

Nel decreto del ministero dell'Economia e delle finanze 16 ottobre 2017 «Individuazione degli indicatori di benessere equo e sostenibile» trovano spazio anche le emissioni di CO2 e altri gas clima alteranti.

Di seguito il testo completo del decreto del ministero dell'Economia e delle finanze 16 ottobre 2017, disponibile anche in pdf alla fine della pagina.

Decreto del ministero dell'Economia e delle finanze 16 ottobre 2017 

Individuazione degli  indicatori  di  benessere  equo  e  sostenibile (BES)

          in Gazzetta Ufficiale del 15 novembre 2017, n. 267
  

                     IL MINISTRO DELL'ECONOMIA
                           E DELLE FINANZE

  Vista la  legge  31  dicembre  2009,  n.  196,  recante  «Legge  di

contabilita' e finanza pubblica»;

  Vista la legge 4 agosto 2016, n. 163 recante modifiche  alla  legge

31 dicembre 2009, n. 196, concernenti il  contenuto  della  legge  di

bilancio, in attuazione dell'art. 15 della legge 24 dicembre 2012, n.

243;

  Visto l'art. 14 della legge 4 agosto 2016, n. 163,  che  istituisce

il «Comitato per gli indicatori di benessere equo e sostenibile»;

  Visto, in particolare, il comma 1,  dell'art.  14,  della  legge  4

agosto 2016, n. 163, secondo cui  «Con  decreto  del  Presidente  del

Consiglio dei ministri, su  proposta  del  Ministro  dell'economia  e

delle finanze, e'  istituito,  entro  trenta  giorni  dalla  data  di

entrata in vigore della presente legge, presso  l'Istituto  nazionale

di statistica (ISTAT), il Comitato per gli  indicatori  di  benessere

equo e sostenibile di cui all'art. 10, comma 10-bis, della  legge  31

dicembre 2009, n. 196»;

  Visto il decreto del Presidente  del  Consiglio  dei  ministri,  su

proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, dell'11 novembre

2016, con il quale e' stato nominato il «Comitato per gli  indicatori

di benessere equo e sostenibile»;

  Visto, inoltre, il comma 2,  primo  periodo,  dell'art.  14,  della

legge 4 agosto 2016, n. 163, secondo cui «Il Comitato di cui al comma

1 provvede a  selezionare  e  definire,  sulla  base  dell'esperienza

maturata a livello nazionale  e  internazionale,  gli  indicatori  di

benessere equo e sostenibile di cui all'art. 10, comma 10-bis,  della

legge 31 dicembre 2009, n. 196, introdotto dalla presente legge»;

  Vista la relazione finale  del  Comitato  per  gli  indicatori  del

benessere equo e sostenibile, ricevuta in data 20 giugno 2017;

  Visto, altresi', il comma 2, secondo periodo,  dell'art.  14  della

legge 4 agosto 2016, n. 163, secondo cui «I predetti indicatori  sono

successivamente adottati con decreto  del  Ministro  dell'economia  e

delle  finanze,  previo   parere   delle   Commissioni   parlamentari

competenti,  da  esprimere  entro  trenta  giorni   dalla   data   di

trasmissione dello schema del predetto decreto. Decorso tale  termine

il decreto puo' essere  comunque  adottato,  anche  in  mancanza  dei

pareri»;

  Acquisiti i pareri delle Commissioni parlamentari competenti;

                              Decreta:

                               Art. 1
              Indicatori di benessere equo e sostenibile

  1. Ai fini dell'attuazione dell'art. 10,  commi  10-bis  e  10-ter,

della legge 31 dicembre  2009,  n.  196,  sono  adottati  i  seguenti

indicatori di benessere equo e sostenibile:

    1) reddito medio disponibile aggiustato pro capite;

    2) indice di diseguaglianza del reddito disponibile;

    3) indice di poverta' assoluta;

    4) speranza di vita in buona salute alla nascita;

    5) eccesso di peso;

    6) uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione;

    7) tasso  di  mancata  partecipazione  al  lavoro,  con  relativa

scomposizione per genere;

    8) rapporto tra tasso di occupazione delle donne  di  25-49  anni

con figli in eta' prescolare e delle donne senza figli;

    9) indice di criminalita' predatoria;

    10) indice di efficienza della giustizia civile;

    11) emissioni di CO2 e altri gas clima alteranti;

    12) indice di abusivismo edilizio

  2. Le disposizioni del  presente  decreto  trovano  applicazione  a

decorrere dall'adozione del Documento di economia e finanza 2018.

Allegati

D.M. 16 ottobre 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here