Appalti per acqua ed energia: legge delega ai nastri di partenza

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29 gennaio scorso è stata pubblicata la legge 28 gennaio, n. 11, più nota come legge delega appalti. Il governo, in virtù di questa legge, è delegato ad adottare entro il 18 aprile 2016 un decreto legislativo per l’attuazione delle nuove direttive comunitarie 2014/23/Ue, 2014/24/Ue, 2015/25/Ue del 26 febbraio 2014, rispettivamente sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure di appalto degli enti erogatori nei settori acqua, energia, trasporti e servizi postali. Ed entro il 31 luglio 2016, un decreto legislativo di riordino complessivo della disciplina vigente in tema di appalti.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here