AUA: i chiarimenti del Ministero dell’Ambiente

Il dicastero interviene con la circolare 7 novembre 2013, prot. n. 0049801/Gab
Con la circolare 7 novembre 2013, prot. n. 0049801/Gab, il Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha dettato i primi chiarimenti in materia di autorizzazione unica ambientale (AUA) di cui al D.P.R. n. 59/2013.
Tra le diverse disposizioni:
- l'assoggettamento all'AUA di un impianto produttivo esente dall'AIA anche qualora il gestore sia una grande impresa;
- l'obbligo della richiesta dell'AUA alla scadenza del primo dei 7 titoli abilitativi accorpati dal D.P.R. n. 59/2013, salvo i casi, nei quali il gestore, ai sensi della legislazione di settore, possa non avvalersi dell'autorizzazione unica (impianto soggetto esclusivamente a comunicazione o ad autorizzazione generale alle emissioni e gestore intenzionato ad aderire alle autorizzazioni generali alle emissioni).

Allegati

Testo_circolare_0049801.pdf
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here