Autotrasporto, dal MinLavoro chiarimenti sui riposi settimanali

Un fattore di fondamentale importanza per la sicurezza degli addetti alla guida dei mezzi su strada è certamente l’orario di lavoro e il rispetto dei tempi di riposo. In questa direzione va la circolare 29 aprile 2015, protocollo n. 37/0007136. La particolare natura della prestazione, infatti, e le sempre più pressanti richieste agli autisti da parte dei datori di lavoro di “migliorare” i tempi di consegna avevano spinto il legislatore europeo a emanare il regolamento (CE) n. 561/2006 del 15 marzo 2006, relativo all’armonizzazione di alcune disposizioni in materia sociale nei settori dei trasporti su strada, che aveva modificato i regolamenti del Consiglio (CEE) n. 3821/85 e (CE) n. 2135/98 e, al tempo stesso, aveva abrogato il regolamento (CEE) n. 3820/85.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here