Caso Ilva. Idoneità e legittimità delle nuove disposizioni dopo la conversione del D.L.

Articolo tratto da Ambiente&Sicurezza n. 2/2013
Per comprenderne in pieno la portata delle modifiche introdotte dalla legge 24 dicembre 2012, n. 231, in sede di conversione del D.L. 3 dicembre 2012, n. 207 (cosiddetto “decreto Ilva”), è necessario prendere in considerazione due aspetti:
- l'idoneità delle nuove disposizioni a risolvere l'attuale “problema Ilva” e in futuro, eventuali casi analoghi;
- la legittimità costituzionale del provvedimento, peraltro già messa in dubbio dai Giudici di Taranto.
Sul tema è possibile consultare un approfondimento pubblicato su AS 2/2013, a firma di Marina Zalin e Luciano Butti di B&P-Avvocati, cliccando sul link a sinistra. La consultazione è gratuita previa registrazione.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here