Home Banca dati Banca dati prevenzione e protezione

Banca dati prevenzione e protezione

Privacy valore inattaccabile? Non sempre…

Fin dove arriva il diritto del lavoratore e vedere difesa la riservatezza dei propri dati conservati dall’Inail e fin dove, al contrario, il datore ha facoltà di consultarli? Quando lo stato di salute viene utilizzato da un soggetto per conseguire un determinato risultato nei confronti di un altro soggetto,...

Colpa tenue: ecco quando scatta

L’incidente c’era stato, è indubbio, e il dipendente aveva subito una lesione, ma i giudici hanno considerato che il datore di lavoro aveva operato a norma di legge e che l’infortunio non era stato causato perseguendo un interesse o un vantaggio per la società. Vediamo come è andata nel...

Nuovo decreto sui Dpi: inasprite le sanzioni

Dispositivi di protezione individuale: il D.Lgs. 17/2019 allinea l’Italia alle norme dell’Unione con un maggior onere pecuniario – e non solo – per gli eventuali illeciti. Si tratta di un intervento legislativo che attua anche in Italia il regolamento in materia, studiato per sanare le differenti normative comunitarie

Defibrillatore in azienda: un obbligo sottovalutato

È sufficiente un’attenta lettura del D.Lgs. 81/2008 e del D.M. 388/2003 per riscontrare una sorprendente lungimiranza del legislatore su questo aspetto della prevenzione, ma purtroppo molti operatori della filiera della sicurezza non ne sono consapevoli. Non è però sufficiente il possesso del Dae, è indispensabile porre attenzione alla formazione...

Clausola di incompatibilità e di coincidenza

Cantieri: il punto del giurista sul D.Lgs. 81/2008 e sulla giurisprudenza in materia. L’art. 89, lettera f) del testo unico della sicurezza sancisce l’“inconciliabilità” tra la funzione di coordinatore per l’esecuzione e quella di datore di lavoro delle imprese affidatarie ed esecutrici (o di dipendente o Rspp designato). A...

Piccoli trabattelli e sicurezza

Attrezzature provvisionali di lavoro costituite da elementi assemblabili con grande facilità e in un tempo ridotto. Hanno ingombri in pianta limitati e raggiungono altezze non elevate. Le fiancate possono essere realizzate utilizzando le scale portatili come componenti. L’accesso alla piattaforma di lavoro può avvenire dall’esterno o dall’interno. Nelle attività...

Relazione annuale per amianto: le istruzioni per non sbagliare

Un obbligo per le imprese che utilizzano Mca nei processi produttivi o che svolgono attività di smaltimento o bonifica. Qual è la scadenza stabilita? Che cosa occorre dichiarare? E se si omette l’invio?

Formazione per Rspp e Aspp: i corsi devono essere distinti

Lo ha affermato la Commissione “Interpelli” a seguito di un quesito del Cni. La suddivisione riguarda anche i coordinatori per la sicurezza nei cantieri e i professionisti antincendio. La risposta è partita prendendo come riferimento l’accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 che ha attuato una profonda riforma della disciplina,...

Assenza alla formazione sulla sicurezza? Licenziamento legittimo

L’ultima parola della Cassazione con la sentenza 7 gennaio 2019, n. 138. L’orientamento seguito dai giudici di legittimità può sembrare un po’ rigido, ma tutto sommato si pone in sintonia con il D.Lgs. n. 81/2008, con il quale, per altro, è stato definitivamente consacrato l’abbandono del cosiddetto modello “iperprotettivo”...

Morti sul lavoro nel 2018: è ancora allarme

Significativo incremento delle denunce che aumentano del 10,1% rispetto all’anno precedente. In agosto il picco di casi collettivi, complice il disastro del ponte Morandi e gli incidenti verificatisi in Puglia. Su anche le segnalazioni per gli infortuni e per le patologie di origine professionale. Più colpiti gli uomini

La privacy per avvocati e giornalisti: le novità con la revisione dell’allegato A al codice

Nelle due professioni sono previste deroghe e situazioni particolari che tengono conto della loro specificità. Nel caso dell’attività pubblicistica, ad esempio, l’obiettivo è di conciliare la necessità di proteggere i dati personali con la libertà di informazione e di espressione sancita dalla Costituzione

Notifica preliminare: come, quando e perché

L’art. 99 del D.Lgs. n. 81/2008 pone a carico del committente (o del responsabile dei lavori, qualora nominato) questo adempimento da svolgere prima dell’inizio delle attività ad alcuni soggetti istituzionali (Usl e Direzione provinciale del lavoro, quali organi di vigilanza territorialmente competente, nonché, limitatamente ai lavori pubblici, al prefetto), nonché...

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php