Home Banca dati Banca dati rifiuti e bonifiche

Banca dati rifiuti e bonifiche

Rifiuti urbani residui: i nuovi criteri per la tariffa

È stata prevista una disciplina specifica per la determinazione dei conferimenti da parte delle utenze aggregate domestiche mentre per le altre il decreto lascia ampio spazio di discrezionalità ai singoli comuni

Raee: l’analisi dei dati 2016 sulla raccolta in Italia

La nona edizione del “Rapporto annuale sul sistema di ritiro e trattamento dei rifiuti da apparecchiature elettriche” restituisce un quadro virtuoso della raccolta complessiva dei raee in Italia, caratterizzato da una crescita a doppia cifra del 14%

Rifiuti e legge penale: il dovere di informarsi

Il gestore potrà invocare a propria scusante l’ignoranza incolpevole dei precetti solo quando dimostrerà di aver fatto tutto il possibile per documentarsi in modo adeguato, anche richiedendo chiarimenti alle autorità competenti o a consulenti giuridici esperti nel settore

Sottoprodotti e biomasse: analisi del nuovo decreto

Il ministero dell’Ambiente, con il D.M. n. 265/2016, ha fornito indicazioni e suggerimenti non vincolanti per dimostrare, con riferimento a tutti i residui di produzione, la sussistenza dei requisiti per escludere i residui di produzione dai rifiuti. Le indicazioni, benchè non cogenti, vanno comunque tenute in considerazione

Tracciamento e pesatura rifiuti: le istruzioni per richiedere i contributi

Il decreto del ministero dello Sviluppo economico 16 febbraio 2017 prevede l’opportunità, per le piccole e medie imprese, di ottenere, a partire dal 1° marzo, un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento a un tasso d’interesse annuo pari al 3,575%

Mercato delle bonifiche: poche luci e tante ombre

Confermato il rallentamento nel calo dei fatturati, già in atto da qualche anno, peraltro in assenza di azioni consistenti per il rilancio del segmento, nonostante il potenziale contributo che il settore delle bonifiche potrebbe dare alla ripresa dell’economia nazionale

Consorzi imballaggi: novità per l’iscrizione delle imprese agricole

Gli operatori agricoli «quando vi siano obbligati» potranno iscriversi ai consorzi per la gestione degli imballaggi per il tramite delle “articolazioni territoriali” delle organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative a livello nazionale

Sottoprodotti e biomasse al via il nuovo decreto

Il requisito sul quale si incentra principalmente l’onere probatorio è la certezza del riutilizzo dei sottoprodotti, concetto ampliato sino al momento dell’effettivo utilizzo, coinvolgendo non solo il produttore ma anche il detentore. Ulteriori approfondimenti sui prossimi numeri della rivista e, in anteprima, sulla Banca Dati on-line

Spedizioni rifiuti: più controlli nel piano nazionale ispezioni

Con il decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 22 dicembre 2016 è stato adottato il piano nazionale delle ispezioni in attuazione dell’art. 50 del regolamento 1013/2006/Ce, come modificato dal regolamento 660/2014/Ue. Il piano individua i flussi di rifiuti da sottoporre in via...

Milleproroghe: antincendio, Sistri e sicurezza del lavoro

I rinvii del cosiddetto decreto “Milleproroghe” (decreto 244/2016) riguardano anche i rifiuti e la sicurezza del lavoro. In tema di antincendio, le scuole dovevano attuare le misure previste dal decreto 26 agosto 1992 che rappresenta la norma-base. Ma le novità non finiscono qui. Vediamo quali

L’identificazione dei rischi in materia ambientale/”Osservatorio 231″

"Osservatorio 231" si propone di fornire ai lettori il “cassetto degli attrezzi” per un’efficace prevenzione e gestione in azienda del “rischio penale” nelle materie della tutela dell’ambiente e della salute e sicurezza sul lavoro. La rubrica si occuperà pertanto della “disciplina 231” (cioè, la responsabilità amministrativa da reato degli...

Sedimenti. Nuove regole sulla gestione con i D.M. n. 172 e 173

Disciplina delle modalità e delle norme tecniche per le operazioni di dragaggio nei siti di interesse nazionale e per l’autorizzazione all’immersione in mare dei materiali di escavo di fondali marini sono i contenuti, rispettivamente, del D.M. Ambiente 15 luglio 2016, n. 172 e del D.M. Ambiente 15 luglio 2016,...
Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php