Banca dati rifiuti e bonifiche

Banca dati rifiuti e bonifiche

Sottoprodotti e biomasse al via il nuovo decreto

Il requisito sul quale si incentra principalmente l’onere probatorio è la certezza del riutilizzo dei sottoprodotti, concetto ampliato sino al momento dell’effettivo utilizzo, coinvolgendo non solo il produttore ma anche il detentore. Ulteriori approfondimenti sui prossimi numeri della rivista e, in anteprima, sulla Banca Dati on-line

Spedizioni rifiuti: più controlli nel piano nazionale ispezioni

Con il decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 22 dicembre 2016 è stato adottato il piano nazionale delle ispezioni in attuazione dell’art. 50 del regolamento 1013/2006/Ce, come modificato dal regolamento 660/2014/Ue. Il piano individua i flussi di rifiuti da sottoporre in via...

Milleproroghe: antincendio, Sistri e sicurezza del lavoro

I rinvii del cosiddetto decreto “Milleproroghe” (decreto 244/2016) riguardano anche i rifiuti e la sicurezza del lavoro. In tema di antincendio, le scuole dovevano attuare le misure previste dal decreto 26 agosto 1992 che rappresenta la norma-base. Ma le novità non finiscono qui. Vediamo quali

L’identificazione dei rischi in materia ambientale/”Osservatorio 231″

"Osservatorio 231" si propone di fornire ai lettori il “cassetto degli attrezzi” per un’efficace prevenzione e gestione in azienda del “rischio penale” nelle materie della tutela dell’ambiente e della salute e sicurezza sul lavoro. La rubrica si occuperà pertanto della “disciplina 231” (cioè, la responsabilità amministrativa da reato degli...

Sedimenti. Nuove regole sulla gestione con i D.M. n. 172 e 173

Disciplina delle modalità e delle norme tecniche per le operazioni di dragaggio nei siti di interesse nazionale e per l’autorizzazione all’immersione in mare dei materiali di escavo di fondali marini sono i contenuti, rispettivamente, del D.M. Ambiente 15 luglio 2016, n. 172 e del D.M. Ambiente 15 luglio 2016,...

Rifiuti e trasporto: nessuno “sconto” dalla Cassazione

A un operatore che aveva conferito a una ditta 580 chilogrammi di rifiuti metallici non pericolosi in assenza di autorizzazione e del formulario identificativo dei rifiuti (Fir), era stato contestato il reato di cui all’articolo 256, D.Lgs. n. 152/2006. Il giudice per le indagini preliminari di Trani aveva dichiarato...

Sedimenti, dragaggio Sin e scavo fondali: tutte le novità del minAmb

Con due decreti pubblicati sulla stessa Gazzetta Ufficiale, il ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare interviene sul tema dei sedimenti. In particolare, il D.M. n. 172/2016 detta modalità e norme tecniche per le operazioni di dragaggio nei siti di interesse nazionale, mentre il D.M. n....

Aee, definiti gli incentivi per l’ecodesign

Lo scopo finale del D.M. 10 giugno 2016, n. 140 dovrebbe essere la riduzione degli oneri di raccolta differenziata e di recupero o smaltimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (Aee) in relazione a parametri di maggiore compatibilità ambientale dei prodotti immessi sul mercato nazionale. Per conseguire questo obiettivo il...

Consorzi gestione imballaggi, definito lo statuto-tipo

Per la seconda volta, dopo il parziale annullamento del precedente decreto, il ministero dell’Ambiente disciplina nel dettaglio le modalità di funzionamento dei consorzi di filiera del sistema Conai. Anche in questo caso si rilevano profili di illegittimità della norma (che pure erano stati rilevati dal Consiglio di Stato nel...

Aee: dal minAmb le regole per l’ecocompatibilità

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 23 luglio 2016 è stato pubblicato il D.M. 10 giugno 2016, n. 140 «Regolamento recante criteri e modalità per favorire la progettazione e la produzione ecocompatibili di apparecchiature elettriche e elettroniche, ai sensi dell’articolo 5, comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2014,...

Dragaggi, nuove procedure per i Sin

Approvata, da parte del ministero dell’Ambiente, la procedura, a cura di Ispra, Cnr e Iss, per la derivazione dei valori di riferimento in aree marine e salmastre interne alla perimetrazione dei siti di interesse nazionale. È quanto stabilisce il D.M. 8 giugno 2016, il quale, peraltro, fa registrare, già...

Trasformare i rifiuti: si può anche senza legislazione

Gli impianti di recupero possono trasformare i rifiuti in prodotti anche in assenza dei previsti decreti ministeriali o dei regolamenti europei, nei casi in cui ciò sia previsto dalle autorizzazioni. Questo il senso della nota del ministero dell’Ambiente 1° luglio 2016, prot. n. 10045, che fornisce indicazioni per la...
Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php