Quando cambia il contravventore

Se ciò accade dopo l’accertamento e l’avvio della procedura prevista dal D.Lgs. n. 758/1994, quali sono le conseguenze? Come si può pervenire ugualmente all’estinzione della violazione e con quali modalità? Come si pone la posizione del soggetto (eventualmente) subentrante nella carica o nella qualifica funzionale? Il punto del giurista alla luce della normativa e della giurisprudenza di riferimento

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome