Estrazione di idrocarburi in mare: più controlli sui rischi

Dai principi generali di gestione del rischio, alla responsabilità per danno ambientale, dalla prevenzione degli incidenti gravi fino alla risposta alle emergenze, il decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 145, introduce elementi rafforzativi sulle politiche di tutela dei lavoratori e dell’ambiente per quanto riguarda le operazioni in mare nel settore degli idrocarburi. Il provvedimento, attuativo della direttiva 2013/30/UE, contiene anche misure a favore della trasparenza e dell’accessibilità ai dati da parte del pubblico. Opportuno analizzare i principali articoli del nuovo provvedimento.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here