Il nuovo conto termico

Il decreto interministeriale 16 febbraio 2016 (nuovo conto termico) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 51 del 2 marzo 2016 (in vigore dal 31 maggio 2016, quindi novanta giorni a partire dal 2 marzo di quest’anno). E’ stato dato quindi un lasso di tempo adeguato per completare, con le attuali regole, gli interventi già avviati o in via di implementazione nel breve termine. Dall’entrata in vigore, il Gestore servizi energetici (Gse), individuato come soggetto attuatore e responsabile della gestione del meccanismo, ha sessanta giorni per provvedere alla redazione di apposite regole applicative che regoleranno l’assegnazione, l’erogazione e la revoca degli incentivi. Nell'articolo il punto sui soggetti ammessi e gli interventi incentivati, sulle modalità di accesso e di calcolo dell'incentivo.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here