Ispezioni sulla sicurezza: impedire i controlli è reato

Nella recente riforma della disciplina sui reati ambientali operata dalla legge 22 maggio 2015, n. 68, il legislatore ha inserito la nuova fattispecie d’illecito penale consistente nell’impedimento del controllo che interessa specificamente anche le ispezioni in materia di salute e di sicurezza sul lavoro. Questo ampliamento è passato quasi inosservato, ma - come emerge analizzando il testo - appare molto significativo sia per il delicato ambito in cui s’inserisce sia perché la formulazione normativa adottata non appare tra le più felici, in quanto le condotte sanzionate sono state delineate in modo quasi generico.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here