Se la prevenzione è garantita dalla competenza del verificatore

Il ministero del Lavoro, attraverso la circolare n. 22 del 29 luglio 2015, entra nel merito dei titoli e dell’esperienza che i verificatori delle attrezzature devono possedere per poter esercitare la loro funzione. Obiettivo dell’intervento ministeriale è di garantire l’idoneità di questi soggetti incaricati di effettuare le visite periodiche previste dalla normativa vigente e, di conseguenza, tutelare gli operatori da eventuali incidenti.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here