Rifiuti: al via il piano delle ispezioni su trattamento e gestione

Il provvedimento riguarda trattamento, trasporto e smaltimento di rifiuti effettuato da stabilimenti, imprese, intermediari e commercianti

Al via il piano delle ispezioni su trattamento, trasporto e smaltimento di rifiuti effettuato da stabilimenti, imprese, intermediari e commercianti.

In particolare, il decreto del ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare 22 dicembre 2016 ha adottato il piano nazionale in  conformità dell'art. 34 della direttiva 2008/98/CE del 19 novembre 2008 relativa ai rifiuti.

Di seguito il testo integrale del decreto del ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare 22 dicembre 2016, disponibile anche in pdf alla fine della pagina.

CLICCA QUI se vuoi leggere il commento al D.M. 22 dicembre 2016 (accesso riservato agli abbonati).

Non sei abbonato? Approfitta delle numerose offerte in corso: http://shop.newbusinessmedia.it/collections/riviste/products/ambiente-e-sicurezza

Decreto del ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare
22 dicembre 2016


Adozione  del  Piano  nazionale  delle  ispezioni  di   stabilimenti,

imprese, intermediari e  commercianti  in  conformita'  dell'art.  34

della direttiva 2008/98/CE, nonche' delle spedizioni di rifiuti e del

relativo recupero o smaltimento. (17A00047)

in Gazzetta Ufficiale del 10 gennaio 2017, n. 7


                      IL MINISTRO DELL'AMBIENTE

              E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE



  Visto Il regolamento (UE) n. 660/2014 del Parlamento europeo e  del

Consiglio del 15 maggio 2014 recante «Modifica del  regolamento  (CE)

n. 1013/2006 relativo alle spedizioni di rifiuti» e, in  particolare,

l'art. 1, paragrafo 3, lettera b) che prevede l'obbligo per gli Stati

membri di elaborare uno o piu' Piani di ispezione;

  Visto il regolamento (CE) n. 1013/2006 del Parlamento europeo e del

Consiglio del 14 giugno 2006 relativo alle spedizioni dei rifiuti  e,

in particolare, l'art. 50 recante «misure di esecuzione  negli  Stati

membri», come modificato dall'art. 1,  paragrafo  3  del  regolamento

(UE) n. 660/2014;

  Vista  la  direttiva  2008/98/CE  del  Parlamento  europeo  e   del

Consiglio del 19 novembre 2008 relativa ai rifiuti e, in particolare,

l'art. 34 in materia di ispezioni;

  Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante  «Norme

in materia ambientale» e,  in  particolare,  l'art.  194  recante  la

disciplina  relativa  alle  spedizioni  transfrontaliere  di  rifiuti

nonche' gli articoli 259 e 260 in materia  di  traffico  illecito  di

rifiuti e di  attivita'  organizzate  per  il  traffico  illecito  di

rifiuti;

                              Decreta:

                               Art. 1

  1. E' adottato il Piano nazionale delle ispezioni di  stabilimenti,

imprese, intermediari e  commercianti  in  conformita'  dell'art.  34

della direttiva 2008/98/CE, nonche' delle spedizioni di rifiuti e del

relativo recupero o smaltimento.

  2. Il  Piano,  contenuto  nell'allegato  al  presente  decreto,  ne

costituisce parte integrante.

 Allegato 
 
                 PIANO NAZIONALE DELLE ISPEZIONI

Allegati

D.M. 22 dicembre 2016
Allegato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome