Sicurezza sul lavoro, cinque normative a confronto

Alla fine del 2011 è nato un progetto di ricerca della Commissione sicurezza della Federazione degli ordini degli ingegneri dell’Emilia Romagna i cui principali obiettivi erano la comparazione tra il ruolo e i requisiti professionali dell’ingegnere che si occupa di sicurezza, nei diversi paesi europei coinvolti; la comparazione tra le normative di recepimento delle direttive quadro europee nei paesi coinvolti. Il progetto è stato suddiviso in due parti di cui la prima, già completamente svolta (vedere articolo su Ambiente&Sicurezza, n. 22/2012) era riferita in particolare alla direttiva cantieri 92/57/Cee e ha visto la partecipazione di partner istituzionali provenienti dalla Francia, dalla Germania, dalla Gran Bretagna e dalla Spagna. La seconda parte, conclusasi nell’estate 2015, si è riferita in particolare alla direttiva quadro Ce 89/391/Ce relativa alla sicurezza negli ambienti di lavoro; si sono confrontate le applicazioni della norma in Francia, in Germania, in Spagna e in Gran Bretagna, analizzando, inoltre, anche lo stato dell’arte negli Stati Uniti. Presentazione della ricerca: 60° Congresso nazionale degli ingegneri di Venezia, in occasione dei lavori delle commissioni tecniche, e Giornata nazionale della sicurezza organizzata dal CNI.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome