<img height="1" width="1" alt="" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=987939654580090&amp;ev=PixelInitialized">
Home Tag Giurisprudenza ambiente

Tag: giurisprudenza ambiente

Criteri ambientali minimi: se sono assenti, la gara d’appalto non è valida

Il Consiglio di Stato, con la sentenza 14 ottobre 2022, n. 8773, ha specificato che le disposizioni in materia di Cam rappresentano obblighi immediatamente cogenti per le stazioni appaltanti

La normale tollerabilità delle immissioni è un concetto relativo e variabile da luogo a luogo

Con la sentenza 14 settembre 2022, n. 27036, la corte di Cassazione, sez. II civile, si è pronunciata sulla causa intentata da una società per ottenere l’accertamento dell’intollerabilità, ai...

Screening Via e modifica sostanziale dell’Aia

Il Consiglio di Stato, con la sentenza 5 settembre 2022, n. 7706, è intervenuto su una richiesta, da parte di una società operante nel settore cartario, di trasferire lo...

End of waste di terre e rocce tra caratteristiche intrinseche e condizioni esterne

La sentenza Tar Lombardia-Brescia, sezione I, 5 agosto 2022, n. 780, si è pronunciata sul ricorso di due società operanti nel settore dei rifiuti in merito alla gestione di...

Tari ed esigenze generali della collettività: quali rapporti?

In particolare, la tassa sui rifiuti è finalizzata a consentire all'amministrazione locale di soddisfare le esigenze generali della collettività. Così la sentenza della Cassazione civile, 6 luglio 2022, n....

Acque: vicinitas e attitudine dell’intervento a causare un danno

La sentenza della Cassazione, sezioni unite, 30 giugno 2022, n. 20869 è intervenuta su una pronuncia del tribunale superiore delle acque pubbliche (Tsap), con la quale è stata respinto...

Acque: prescrizioni tecniche più gravose solo se motivate concretamente

La sentenza del Tar Friuli Venezia Giulia, sezione I, 24 agosto 2022, n. 348, riguarda il caso relativo all’impianto di depurazione delle acque reflue urbane di una società titolare...

Collocazione degli inceneritori: la scelta compete solo allo Stato

Con la sentenza 25 luglio 2022, n. 191, la Corte Costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittima la disposizione di cui all'art. 1, comma 4, legge della Regione Abruzzo 30 dicembre...

Rilascio del deflusso minimo vitale: obbligatorio o facoltativo?

Il caso preso in esame dalla sentenza del Tar Lazio n. 7219/2022 riguarda una società titolare di impianti di generazione di energia elettrica da fonte idraulica

Acque meteoriche e scarichi industriali non autorizzati

Con la sentenza la Cassazione ha respinto il ricorso del legale rappresentante di una società per aver aperto, in difetto assoluto di autorizzazione, uno scarico di acque reflue industriali...

Gestione in house dei rifiuti: e se cambia la struttura societaria?

La vicenda sulla quale si è pronunciata la Corte di Giustizia Ue con la sentenza 12 maggio 2022, causa C-719/20 scaturisce da una controversia fra un Comune e una...

Emissioni odorigene: illegittima l’ordinanza contingibile in assenza di rischi sanitari

La vicenda al centro della sentenza del Tar Umbria, 4 maggio 2022, n. 262, riguarda una società esercente attività di fusione di materiali ferrosi autorizzata con Aia, che ha...
css.php