Cerca nella banca dati

La sicurezza sul lavoro nelle zone colpite dal sisma

Risorse finanziarie pari a € 30.000.000,00; l’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale corrispondente al 70% della spesa ritenuta ammissibile, che non può superare l’importo di complessivi 200.000,00 euro per ciascun beneficiario. Le domande di contributo devono essere inoltrate entro il 31 luglio 2018.

Appalti verdi: completati i cam per l’illuminazione pubblica

Con il D.M. Ambiente 28 marzo 2018 è stato completato il quadro delle previsioni normative per gli appalti verdi in un settore con forti potenzialità economiche legate al rinnovo dei vecchi impianti

Adempimenti e scadenze dal 15 giugno 2018 al 20 luglio

Tutti gli obblighi da segnare in agenda

Le ultime in Gazzetta Ufficiale dal 10 aprile al 10 maggio 2018

I più recenti provvedimenti legislativi comunitari e italiani

Rassegna di legislazione/aprile-maggio 2018

I principali provvedimenti legislativi comunitari e italiani commentati

Rassegna di giurisprudenza/5

Le più importanti sentenze penali e amministrative commentate

Preposto, sorveglianza a prova di rischio

Quando è diretta nel montaggio delle barriere mobili e nei lavori stradali. La presenza di questa figura – o di un dirigente o dello stesso datore – permette di impostare procedure sul comportamento dei lavoratori orientandosi verso organizzazioni più semplici, ergonomiche ed efficaci

Quando cambia il contravventore

Se ciò accade dopo l’accertamento e l’avvio della procedura prevista dal D.Lgs. n. 758/1994, quali sono le conseguenze? Come si può pervenire ugualmente all’estinzione della violazione e con quali modalità? Come si pone la posizione del soggetto (eventualmente) subentrante nella carica o nella qualifica funzionale? Il punto del giurista alla luce…

Decreto “smart road”: quali profili di sicurezza?

Il D.M. 28 febbraio 2018 potrebbe far nascere, una volta a regime, questioni giuridiche legate a eventuali incidenti sul lavoro per l’occupante del veicolo, anche in termini di adeguatezza della preliminare valutazione dei rischi

Comportamento abnorme: su chi la responsabilità?

Questa condotta, se dimostrata, è in grado di interrompere il nesso di causalità. Seppure la figura del datore di lavoro sia gravata da una pervasiva posizione di garanzia, esistono rari casi in cui la responsabilità dell’imprenditore può essere esclusa se l’infortunio si verifica a causa di una condotta inopinabile ed…