Home Banca dati Banca dati rifiuti e bonifiche

Banca dati rifiuti e bonifiche

Impianti di stoccaggio e lavorazione rifiuti: scatta l’obbligo di piano di emergenza interna

La misura, inserita inaspettatamente in sede di conversione del “D.L. sicurezza”, entra in vigore dal 4 marzo, con riferimento agli impianti esistenti. Tante le lacune che, in assenza di un chiarimento ministeriale, potrebbero comportare ulteriori adempimenti per i gestori

Miscelazione di rifiuti: vale il criterio della prevalenza

Il Tar Sardegna lo ha confermato nella sentenza n. 688/2018, che è intervenuta su un caso di reflui di natura mista (urbani e industriali) convogliati insieme

Traffico illecito di rifiuti: il peso del profitto ingiusto

Quando la legittima aspirazione al guadagno di un imprenditore, mediante l’aumento dei ricavi o la diminuzione dei costi, può diventare dolo specifico di ingiusto profitto nel reato di attività organizzate commesso da imprenditori?

Rifiuti speciali pericolosi: cosa c’è da sapere

Molti i controlli da effettuare, dall’esatta classificazione, alle condizioni dell’eventuale deposito temporaneo fino alla verifica delle autorizzazioni del trasportatore e del destinatario. Vediamoli tutti in un breve ed essenziale riepilogo

Responsabile tecnico rifiuti: profilo sempre più netto

Questa figura professionale ha assunto una “fisionomia” sempre più precisa a partire dal D.M. 120/2014, passando poi attraverso una serie di delibere e circolari che ne hanno messo a fuoco i nuovi requisiti. Vediamo le tappe di questo processo e le modifiche che ne sono derivate

Sistri: più che un addio un arrivederci

Dal 1° gennaio 2019 i soggetti precedentemente obbligati al Sistri sono tornati ad adottare le modalità cartacee di tracciabilità dei rifiuti. Stop ai contributi annuali, anche se nulla è detto sulla possibilità di un rimborso di quanto già versato nei precedenti anni. Ora è atteso il decreto ministeriale che...

Fanghi a uso agronomico: aggiunto un nuovo tassello

La conversione del cosiddetto “decreto Genova", ad opera della legge n. 130/2018, fa segnare un'altra tappa nel percorso di aggiornamento del D.Lgs. n. 99/1992, rispondendo alla necessità di completare i parametri di riferimento e di rendere attuali i valori limite rispetto alle più recenti evidenze scientifiche. Restano, peraltro, necessari...

End of waste e asfalto: i primi chiarimenti dal minAmb

Nella nota n. 16293/2018 esaminati il rapporto tra la nuova disciplina e quella di cui al D.M. 5 febbraio 1998, la corretta definizione delle dicitura «laboratorio certificato», l’ampiezza del termine «strade» e il significato del concetto di «cantiere di provenienza»

Procedimenti di bonifica e di riparazione del danno ambientale

Dall'art. 18, legge n. 349/1986 fino al D.Lgs. n. 152/2006 ripercorriamo l'evoluzione del corpus legislativo di pari passo con quello giurisprudenziale

Rifiuti e terre e rocce da scavo: analisi della disciplina

Sottoprodotto, end of waste, discariche e inceneritori, autorizzazioni e iscrizioni ordinarie e semplificate, responsabilità di produttori e detentori sono solo alcuni degli aspetti analizzati

Decontaminazione delle acque sotterranee: tre tecnologie utili allo scopo

Riflettori accesi su air sparging, bio sparging e ossidazione chimica. Per farvi ricorso correttamente, occorre conoscerne i principi di funzionamento, l’applicazione, le limitazioni per finire con le verifiche in fase di gestione e quelle ambientali

Terre e rocce da scavo, è rebus sulle autorizzazioni

Rispondendo a un’amministrazione provinciale, il ministero dell’Ambiente ha reso un parere in merito alla qualifica e alla gestione delle Trs riutilizzate come sottoprodotti

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php