Home Banca dati Banca dati ambiente e risorse

Banca dati ambiente e risorse

Relazione di riferimento: tutte le procedure

Si tratta di uno strumento importante che, se elaborato correttamente, evita al gestore di pagare per inquinamenti che non ha provocato

Danno o pericolo ambientale: eliminarlo non sospende la pena

Così la IV sezione penale della Cassazione con la sentenza 29 gennaio 2020, n. 3747 su un caso di deposizione di rifiuti di natura edile, non privi di impurità quali plastica, bitume, materiali ferrosi, nel perimetro di una cava

Il procedimento autorizzatorio unico regionale (Paur)

Sul tema si è espresso il ministero dell’Ambiente con un documento che, per quanto non vincolante, costituisce un autorevole atto di indirizzo

Gas fluorurati e sanzioni: tutte le novità

Al di là della tendenziale continuità con la precedente disciplina, il decreto legislativo 5 dicembre 2019, n. 163 ha introdotto nuove fattispecie, tutte funzionali a garantire un maggior controllo. Vediamo quali sono e per quali violazioni sono previste

Con la conversione del “decreto clima” via libera al green new deal italiano?

Tante le disposizioni “ereditate” dalla struttura del D.L., ma altre sono state introdotte solo in sede di approvazione definitiva. Vediamole tutte per capire quali sono e che impatto avranno queste misure negli anni a venire

Ambiente: quali le forme di tutela privatistica?

Si affiancano agli strumenti di diritto pubblico attraverso i quali un sistema giuridico può reagire immediatamente a fronte del verificarsi di un danno. Il ricorso al processo civile è però consentito solo se la lesione coincida con un pregiudizio al patrimonio, all’integrità fisica o alla salute del soggetto interessato

Delega ambientale: il conferimento di incarico non ne esplica gli effetti

Sul tema si è pronunciata la III sezione penale della Cassazione penale con la sentenza n. 47822/2019

Le sanzioni ambientali tra il testo unico e la legge sugli ecoreati

Dalla direttiva 2008/99/Ce alla legge n. 68/2015, senza trascurare il contributo della giurisprudenza

Emissioni odorigene: lo stato dell’arte della disciplina

Determinanti per la definizione della disciplina, l’introduzione dell’art. 272-bis, D.Lgs. n. 152/2006 e della nuova norma Uni 3 ottobre 2019, n. 11761. Importante anche il contributo della giurisprudenza su punti quali la “normale tollerabilità” e i principali strumenti di tutela per chi le subisce

Inquinamento: le discipline “escluse” dal D.Lgs. n. 152/2006

Oltre ai problemi legati alle fonti acustiche, elettromagnetiche e luminose ci sono anche i gas a effetto serra e le emissioni odorifere

Emissioni in atmosfera: stato dell’arte tra legislazione e giurisprudenza

Un'analisi a tutto tondo per capire l'evoluzione della normativa di settore

Gas serra: giro di vite sulle sanzioni amministrative

Pubblicato Il decreto legislativo 5 dicembre 2019, n. 163 che abroga la precedente disciplina di cui al D.Lgs. n. 26/2013. In caso si configuri un reato si applicano sempre e comunque le misure penali

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php