Home Banca dati Banca dati ambiente e risorse

Banca dati ambiente e risorse

Il procedimento autorizzatorio unico regionale (Paur)

Sul tema si è espresso il ministero dell’Ambiente con un documento che, per quanto non vincolante, costituisce un autorevole atto di indirizzo

Gas fluorurati e sanzioni: tutte le novità

Al di là della tendenziale continuità con la precedente disciplina, il decreto legislativo 5 dicembre 2019, n. 163 ha introdotto nuove fattispecie, tutte funzionali a garantire un maggior controllo. Vediamo quali sono e per quali violazioni sono previste

Ambiente: quali le forme di tutela privatistica?

Accesso riservato

Delega ambientale: il conferimento di incarico non ne esplica gli effetti

Sul tema si è pronunciata la III sezione penale della Cassazione penale con la sentenza n. 47822/2019

Le sanzioni ambientali tra il testo unico e la legge sugli ecoreati

Dalla direttiva 2008/99/Ce alla legge n. 68/2015, senza trascurare il contributo della giurisprudenza

Emissioni odorigene: lo stato dell’arte della disciplina

Determinanti per la definizione della disciplina, l’introduzione dell’art. 272-bis, D.Lgs. n. 152/2006 e della nuova norma Uni 3 ottobre 2019, n. 11761. Importante anche il contributo della giurisprudenza su punti quali la “normale tollerabilità” e i principali strumenti di tutela per chi le subisce

Inquinamento: le discipline “escluse” dal D.Lgs. n. 152/2006

Oltre ai problemi legati alle fonti acustiche, elettromagnetiche e luminose ci sono anche i gas a effetto serra e le emissioni odorifere

Emissioni in atmosfera: stato dell’arte tra legislazione e giurisprudenza

Un'analisi a tutto tondo per capire l'evoluzione della normativa di settore

Gas serra: giro di vite sulle sanzioni amministrative

Pubblicato Il decreto legislativo 5 dicembre 2019, n. 163 che abroga la precedente disciplina di cui al D.Lgs. n. 26/2013. In caso si configuri un reato si applicano sempre e comunque le misure penali

Procedura estintiva in materia ambientale: l’accesso si fa più ampio

Il tribunale di Brindisi ha stabilito che la misura deve ritenersi applicabile tanto alle condotte esaurite quanto alle ipotesi in cui il reo abbia spontaneamente e volontariamente regolarizzato l’illecito commesso prima, o in assenza, dell’emanazione di prescrizioni

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php