Home Banca dati Banca dati prevenzione e protezione

Banca dati prevenzione e protezione

Lavori in quota: allerta massima per gli operatori

Si tratta di una delle attività maggiormente pericolose. Come si caratterizza la disciplina normativa in tema di valutazione dei rischi e di svolgimento di questo tipo di mansioni? Che cosa dicono il testo unico della sicurezza e i giudici? Il punto del giurista alla luce della normativa e della giurisprudenza

Rischio nanomateriali: un efficace approccio proposto dall’agenzia Eu-Osha

La potenziale pericolosità delle nanoparticelle è nota: per le loro ridotte dimensioni e in relazione al materiale di derivazione, possono penetrare nell’organismo attraverso la respirazione, l’ingestione o l’assorbimento cutaneo ed essere trasportate attraverso il sangue provocando micro-perforazioni o ischemie, con conseguenze anche gravi. Servono protocolli condivisi e standardizzati per...

Disarmo della carpenteria nei solai di cemento armato

Con l’avvento dei prodotti modulari, questa attività è diventata un’operazione certa come uno smontaggio di tipo industriale. Laddove gli elementi sono di legno, ancora molto diffusi e convenienti nelle superfici dai contorni irregolari, i rischi sono notevoli a causa dell’indeterminatezza delle traiettorie di caduta. Una fotoguida aiuta a capire...

Agenti cancerogeni e mutageni: nuovi profili di responsabilità in arrivo

Datore di lavoro e medico competente, unitamente all’intero sistema prevenzionistico, saranno chiamati a rivedere il proprio ruolo per la gestione del rischio in azienda. Punto di partenza: inasprire i controlli del livello di esposizione

Rateizzazione della sanzione: la parola alla norma

Nel caso in cui l‘organo di vigilanza abbia accertato plurime contravvenzioni in materia di sicurezza sul lavoro, è possibile formulare richiesta di versare l’ammontare complessivo in più tranche? E Il pagamento essere per forza effettuato dall’autore materiale delle violazioni (il contravventore) o può essere fatto anche da un terzo,...

Attrezzature di sollevamento materiali: utilizzarle in sicurezza

Situazioni che comportano elevati fattori di rischio e che causano, con una frequenza significativa, infortuni gravi e anche mortali. Il primo passo per garantire prevenzione e sicurezza è orientarsi con competenza nel panorama della legislazione e della normativa tecnica in materia. Vediamo come, con questa guida dettagliata

Marcatura delle reti di sicurezza: obbligatoria o accessoria?

Sono dispositivi di protezione collettiva non coperti da direttiva specifica

Formazione inadeguata se il lavoratore non comprende l’italiano

Con la sentenza 16 aprile 2019, n. 16498, la Cassazione ha fornito alcuni nuovi interessanti orientamenti per quanto riguarda la presenza, sul posto di lavoro, di lavoratori stranieri che non parlano, o parlano male, l’italiano. Una pronuncia che si ispira al testo unico della sicurezza e all’accordo Stato-Regioni. Una pronuncia...

Nomina del preposto: una significativa sentenza della Cassazione sottolinea le responsabilità del datore

Un caso di incidente mortale consente di sottolineare un aspetto significativo. La sentenza n. 12390 della Cassazione penale del 20 marzo 2019 parla chiaro: questa figura non sostituisce mai il datore di lavoro nelle sue mansioni direttive, ma con quest’ultimo condivide oneri e responsabilità in materia di sicurezza e...

Delega di funzioni: come “passa” al responsabile dei lavori?

La disciplina deriva dall’art. 16 del D.Lgs. n. 81/2008. È opinione diffusa che l’incarico, conferito dal committente, debba necessariamente risolversi in un atto con precisi requisiti, sia formali sia sostanziali. È esatta questa soluzione e, in caso positivo, si può o si deve fare riferimento all’istituto generale indicato dal testo...

Rspp e compagni di scuola – La dura vita di un Rspp/Il racconto

«La questione delle responsabilità. Sbagli se credi che il Rspp non ne abbia»

Protezione dei dati sul Pc

La valutazione dei rischi riguarda anche la tutela della privacy secondo le indicazioni del Gdpr. Obiettivo? Garantire riservatezza mettendo in atto «misure tecniche e organizzative adeguate». Spesso occorre partire da semplici accorgimenti che tuttavia sono di grande efficacia. Vediamo quali

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php