Home Banca dati Banca dati prevenzione e protezione

Banca dati prevenzione e protezione

Sicurezza e responsabilità: denominazioni chiare per ciascuna funzione

Dove? Negli incarichi e nei documenti di “sistema”. È quanto suggerisce – fra le righe - la sentenza della Corte di Cassazione, sez. IV penale, 7 febbraio 2018, n. 10740 offrendo alcuni utili spunti di riflessione, nell’interesse di tutta la filiera della sicurezza, dal datore di lavoro fino ai...

Spp e trattamento dei dati: il servizio esterno è responsabile

La delega a un servizio di prevenzione e protezione, inevitabilmente, si porta con sé tutti gli obblighi previsti dal regolamento europeo sulla privacy. Fondamentale, quindi, partire dalla definizione di un contratto che contenga i contenuti della normativa per essere in linea con il Gdpr

Il Rspp: tra posizione di vertice e responsabilità

In un’azienda di dimensione medio-grandi, il possesso della qualifica di dirigente prevenzionistico è la migliore soluzione per la nomina a titolare del Spp? Nel caso poi il datore di lavoro intendesse conferire a questa figura una delega di funzioni, si tratterebbe di una scelta consigliabile? Il punto del giurista...

Il grande freddo – La dura vita di un Rspp/Il racconto

La questione è che la collega, quarantenne giovanile e sportiva, lavora in un ufficio dove sono in otto e l’età media degli altri sfiora i sessanta. Sia in estate che in inverno, il cosiddetto “comfort termico” è diverso per gli occupanti di quell’open space, e lei, quasi sempre, viene...

Invecchiamento e lavoro, un rapporto delicato

Non sempre l’età anagrafica coincide con quella biologica, è vero, ma resta il fatto che il passare del tempo incide, seppur in diversa misura, sulle prestazioni sia di chi svolge attività manuali sia di chi si è destinato a occupazioni di concetto. Un’analisi del tema e proposte operative aiutano...

Per le scale portatili una marcatura ad hoc

La recente norma Uni En 131-3: 2018 fornisce consigli sull'utilizzo in sicurezza di questo tipo di attrezzature contemplate nello scopo e nel campo di applicazione della Uni En 131-1 e conformi ai requisiti della Uni En 131-1 e della Uni EN 131-2. Obiettivo: informare il lavoratore in relazione a...

Protezione dei dati: i documenti da redigere e gestire con cura

Soltanto atti burocratici? Niente di più sbagliato. L’applicazione del regolamento generale europeo, al contrario, ha l’obiettivo di spingere le aziende verso una maggiore consapevolezza e una più efficace cultura della protezione dei dati. Alcune pratiche indicazioni possono aiutare a muoversi con sicurezza nei nuovi adempimenti richiesti. Con il Gdpr...

Sicurezza della risonanza magnetica: definiti gli standard

Il nuovo decreto ministeriale 10 agosto 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 236 del 10 ottobre 2018, detta gli standard di sicurezza e di impiego per le apparecchiature di risonanza magnetica, abrogando alcuni precedenti provvedimenti. Fra le figure interessare, naturalmente, anche i Rspp e i medici competenti

Privacy: le novità per salute e sicurezza

Il D.Lgs. n. 101/2018 allinea il codice italiano al regolamento (Ue) n. 2016/679, ma non sospende le attività ispettive del Garante. Tra le direttrici fondamentali del provvedimento il tema del controllo a distanza e il divieto d’indagini sulle opinioni dei lavoratori

Notifica: ora va inviata anche al prefetto, ma solo per i lavori pubblici

I destinatari non sono più soltanto le Als e gli ispettorati del lavoro. Il nuovo obbligo contenuto nel cosiddetto "decreto sicurezza", convertito con la legge 1° dicembre 2018, n. 132 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 281 del 3 dicembre 2018. L’obiettivo è di assicurare un controllo più...

E se il consulente è il Rspp esterno?

Qual è l’esposizione di questa figura alla responsabilità sia nei confronti dell’imprenditore-committente sia di terzi soggetti eventualmente danneggiati? Sono ravvisabili nei suoi confronti profili contravvenzionali? Il punto del giurista alla luce anche della recente legislazione

Decommissioning: quando lo smontaggio è sottoterra

Un cantiere complesso come quello dell’esperimento “Opera” nella “pancia” del Gran Sasso è l’esempio di quanto sia importante un’organizzazione a prova di sicurezza. I risultati lo dimostrano. Un’operazione a “zero infortuni” pensata e progettata nei minimi dettagli

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php