Anno nuovo, stesso obiettivo: garantire il meglio al tuo aggiornamento

  • la rivista, cartacea e digitale;
  • la Banca Dati online, con contenuti in anteprima e funzione di archivio;
  • l’accesso gratuito ai webinar tematici;
  • newsletter di aggiornamento periodico
Scopri di più
Abbonati ora

I LETTORI DI AMBIENTE&SICUREZZA

Ambiente&Sicurezza si rivolge a tutti i professionisti tecnici che operano nell’ambito dell’ambiente, della sicurezza, della certificazione e dell’efficienza energetica, all’interno delle aziende e delle pubbliche amministrazioni o con funzioni di consulenti:

  • Rspp,
  • manager HSE,
  • Aspp,
  • coordinatori della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione,
  • responsabili dei servizi ambientali, tecnici dei rifiuti,
  • responsabili tecnici dell’amianto,
  • responsabili e progettisti della prevenzione incendi,
  • responsabili degli interventi di bonifica,
  • datori di lavoro.

I CONTENUTI DELLA RIVISTA

I contenuti di Ambiente&Sicurezza sono organizzati in sezioni utili a offrire al lettore percorsi di consultazione in base ai propri bisogni informativi.

  • ATTUALITÀ: le novità legislative e giurisprudenziali commentate nel dettaglio per illustrare i nuovi obblighi e i nuovi orientamenti intrepretativi.
  • APPROFONDIMENTI: i temi di maggiore interesse – che offrono particolari profili di criticità interpretativa e applicativa – trattati con articoli utili a comprendere i vincoli e le procedure dettati dalla normativa vigente.
  • ALERT: cosa fare e cosa evitare per tutelare l’ambiente, la salute e la sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori.
  • APPUNTI: la sezione ospita contenuti, realizzati nella logica della sintesi, per offrire una chiara e immediata interpretazione del quadro normativo di riferimento.

Tra le rubriche:

  • i chiarimenti degli esperti ai dubbi più ricorrenti,
  • gli obblighi da tenere presenti e le procedure da svolgere,
  • i percorsi tematici tra leggi e interpretazioni giurisprudenziali,
  • i consigli di medici competenti e psicologi per una sempre maggiore promozione dell’igiene del lavoro,
  • test di autovalutazione e autoformazione per misurare, e accrescere, le proprie conoscenze.

TECNOLOGIE&SOLUZIONI: la sezione mette in luce i principali rischi per la sicurezza e per l’ambiente illustrando le migliori soluzioni tecniche e tecnologiche da adottare.

LA BANCA DATI ONLINE

Un vero e proprio strumento informativo completo e aggiornato su tutti i temi di riferimento della tutela ambientale, della gestione dei rifiuti, della prevenzione, dell’igiene e della sicurezza del lavoro, della certificazione e dell’efficientamento energetico.

La Banca Dati di Ambiente&Sicurezza – che comprende tutti gli articoli pubblicati sulla rivista dal 2015 a oggi – viene aggiornata costantemente con i nuovi contenuti in via di pubblicazione sulla rivista a integrazione dell’archivio esistente. L’utente ha la possibilità di trovare gli articoli di interesse ogni qualvolta lo desidera entrando nei canali tematici della Banca Dati o utilizzando il motore di ricerca interno.

Per la consultazione della Banca Dati è necessario registrarsi al sito www.ambientesicurezzaweb.it con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione dell’ abbonamento. Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della Banca Dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

I WEBINAR TEMATICI

I webinar di Ambiente&Sicurezza sono dedicati ai temi di attualità più rilevanti posti dalla normativa di riferimento.

Solo per gli abbonati alla rivista, è garantito l’accesso gratuito alle dirette webinar, con la possibilità di rivedere nella Banca Dati online i contenuti video e scaricare le slide.

Ecco il calendario webinar previsto per il 2024:

  • La nuova era del reporting di sostenibilità – marzo
  • Abbigliamento per la sicurezza – maggio
  • Le ultime novità in materia di end of waste – luglio
  • Il nuovo accordo Stato-Regioni – ottobre
  • Whistleblowing per l’ambiente e la sicurezza – dicembre

Guarda gli ultimi webinar erogati

Come implementare in azienda la direttiva Csr

Come implementare in azienda la direttiva Csr: iscriviti al webinar gratuito

Appuntamento martedì 5 marzo, dalle 10.30 alle 11.30 con la rendicontazione di sostenibilità
Rifiuti novità 2023video

Rifiuti: guarda il webinar gratuito di Ambiente&Sicurezza sulle novità del 2023

Un'ampia analisi dei provvedimenti legislativi (Rentri, preparazione per il riutilizzo, correttivo del D.Lgs. n. 116/2020 eccetera) e della principale giurisprudenza
Nuovo accordo Stato-Regionivideo

Nuovo accordo Stato-Regioni – Guarda il webinar gratuito di Ambiente&Sicurezza

Analisi e commento della bozza dell'agosto 2023

GLI AUTORI DI AMBIENTE&SICUREZZA

I contenuti di Ambiente&Sicurezza sono curati dai principali esperti delle materie di riferimento. Tra gli altri:

  • Andrea Bocchieri, ingegnere, direttore di Uoc, esperto di prevenzione incendi e docente al corso di laurea di Bioingegneria all’Università degli Studi di Pavia
  • Luciano Butti, Federico Peres, Marina Zalin, Francesca Masso, Luca Montemezzo, Alessandro Kiniger e Attilio Balestreri, partner di B&B Avvocati
  • Sergio Clarelli, ingegnere, presidente di Assoamianto
  • Cristina di Savino, consulente safety
  • Mario Gallo, consulente del lavoro, giurista e docente universitario
  • Mario Gebbia, Maurizio Bortolotto e Valentina Corino, avvocati, Gebbia Bortolotto Penalisti Associati
  • Laura Panciroli, avvocato, esperta in diritto penale del lavoro, partner dello Studio legale Ichino Brugnatelli e Associati
  • Cesare Parodi, Procura della Repubblica di Torino
  • Luca Rossi, ingegnere, ricercatore dell’Inail
  • Pierguido Soprani, avvocato
  • Sabrina Suardi, consulente ambientale legale Ambiente&Rifiuti

LE GUIDE DI AMBIENTE&SICUREZZA

Guida all’ambiente

Ottava edizione 2023

«Guida all’ambiente 2023» è uno strumento di conoscenza e operatività indispensabile per coloro i quali si occupano professionalmente di ambiente che abbraccia a 360 gradi tutto quanto occorre sapere sulla materia.

Giunto all’ottava edizione, il supplemento di Ambiente&Sicurezza è pubblicato sia su carta sia in versione digitale, comodamente consultabile anche da tablet e smartphone (così da avere sempre a disposizione il contenuto di interesse al momento giusto) e, naturalmente, anche da PC.

Per le sue caratteristiche di consultazione continua è destinato a una duratura permanenza nelle mani del lettore.

«Guida all’ambiente» edizione 2023 offre un’analisi e un commento completi del testo unico dell’ambiente (D.Lgs. n. 152/2006) aggiornato con le ultime novità legislative promulgate dallo scorso anno a oggi.

Tra i principali aggiornamenti, si segnalano:

  • il nuovo registro elettronico nazionale sulla tracciabilità dei rifiuti (Rentri) introdotto dal D.M. 4 aprile 2023, n. 59,
  • le modifiche alla parte IV del testo unico ambientale su rifiuti e imballaggi (decreto legislativo 23 dicembre 2022, n. 213),
  • le novità in materia di terre e rocce da scavo introdotte dalla legge n. 41/2023 di conversione del D.L. n. 13/2023 (cosiddetto “Pnrr 3”) e dalle linee guida Snpa,
  • le procedure semplificate per le bonifiche (D.M. Ambiente n. 45/2023),
  • il D.M. Infrastrutture 12 ottobre 2022, n. 205 sulla gestione di dighe e invasi,
  • il decreto legislativo 23 febbraio 2023, n. 18 sulle acque destinate al consumo umano,
  • il decreto-legge 14 aprile 2023, n. 39 convertito nella legge 13 giugno 2023, sul contrasto alla scarsità idrica e il potenziamento delle infrastrutture idriche (D.L. anti-siccità).

Inoltre, un intero capitolo è dedicato alle discipline escluse dal testo unico ambientale (inquinamento elettromagnetico, acustico, luminoso, gas a effetto serra ed emissioni odorigene) in modo da offrire un quadro di analisi completo.

Più nel dettaglio, «Guida all’ambiente» si occupa di: i procedimenti di autorizzazione ambientale e valutazione di impatto ambientale; tutela delle acque e gestione del servizio idrico; gestione dei rifiuti e degli altri residui; bonifica e riparazione del danno ambientale; emissioni in atmosfera; altre forme di inquinamento (discipline escluse dal D.Lgs. n. 152/2006); sanzioni fra testo unico e legge n. 68/2015 sui nuovi delitti ambientali.

Il testo accompagna il lettore con tabelle di riepilogo tra i vari argomenti: inquadramento normativo, violazioni e responsabilità, e sanzioni, così da agevolare al massimo la consultazione.

Guida alla sicurezza

Ottava edizione 2023

«Guida alla sicurezza 2023» è dedicata interamente al tema delle più recenti modifiche in materia di Codice dei contratti.

Giunto all’ottava edizione, il supplemento di Ambiente&Sicurezza è pubblicato sia su carta sia in versione digitale, comodamente consultabile anche da tablet e smartphone (così da avere sempre a disposizione il contenuto di interesse al momento giusto) e, naturalmente, anche da PC.

Per le sue caratteristiche di consultazione continua è destinato a una duratura permanenza nelle mani del lettore, un tecnico che suggerisce le scelte di acquisto di prodotti e servizi per la prevenzione.

La nuova edizione di quest’anno è dedicata al tema delle più recenti modifiche al Codice dei contratti in relazione alla sicurezza del lavoro e analizzerà, fra gli altri argomenti:

  • il principio del risultato (rapporto possibile fra qualità e prezzo, nel rispetto della legalità, della trasparenza e concorrenza),
  • il principio della fiducia,
  • il rapporto con i contratti collettivi di settore,
  • la figura del responsabile unico del procedimento in relazione ai coordinatori della sicurezza,
  • le cause di esclusione automatica,
  • le cause di esclusione non automatica,
  • i requisiti di ordine speciale e gli oneri della sicurezza,
  • i casi di esonero dall’obbligo di indicazione nell’offerta.

«Guida alla sicurezza 2023» è a cura di Mario Gallo, docente universitario e consulente giuridico, fra gli autori di riferimento di Ambiente&Sicurezza.

CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI

Sei un ingegnere? L’abbonamento e la lettura di Ambiente&Sicurezza valgono come attività di aggiornamento informale, purché associati allo svolgimento di una attività professionale correlata.

Abbonarsi ad Ambiente&Sicurezza ti consente, quindi, di raggiungere due obiettivi in un solo colpo:

  1. restare sempre aggiornato sui temi legislativi dell’ambiente e della sicurezza
  2. acquisire i CFP richiesti dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Per maggiori informazioni sull’attività di aggiornamento informale e sulle modalità di redazione dell’autocertificazione consulta questo nostro articolo e il sito del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

FAQ

  • Come accedo alla Banca Dati online Ambiente&Sicurezza?

    Per accedere alla Banca Dati, basta collegarsi al sito Ambiente&Sicurezza ed effettuare il login inserendo l’indirizzo email utilizzato per sottoscrivere l’abbonamento. Nel caso di primo accesso è necessario effettuare la registrazione

    Consulta questa pagina per vedere la procedura passo passo.

  • Qual è la frequenza di aggiornamento dei contenuti?

    La Banca Dati di articoli Ambiente&Sicurezza è un archivio che parte dal 2015 e che viene tutti i giorni costantemente aggiornato. Gli abbonati vengono informati dei nuovi contenuti presenti sul sito attraverso una newsletter quindicinale.

    Grazie al motore di ricerca interno è possibile trovare i contenuti per argomento o parola chiave.

  • Come leggere la rivista in digitale?

    Dopo l’acquisto dell’abbonamento sul sito ecommerce, ti sarà inviata un’email contenente il codice di attivazione per la rivista in formato digitale. Segui questo link per attivarlo, oppure consulta la procedura qui.

    Dopo l’attivazione fai il login all’edicola web per leggere da PC, oppure scarica l’app per la lettura da mobile.

  • Da quando decorre l'abbonamento?

    L’invio delle copie cartacee all’indirizzo di spedizione indicato decorrono dal primo numero raggiungibile al momento dell’inserimento dell’ordine.

    L’accesso alla versione digitale avviene in massimo 2/3 giornate lavorative (esclusi i periodi di festività natalizie o chiusura estiva) dal completamento dell’ordine.

  • Modalità di pagamento e rateizzazione, senza interessi

    È possibile sottoscrivere l’abbonamento ad Ambiente&Sicurezza pagando con bonifico bancario, carta di credito, PayPal o Scalapay.

    Scegliendo la modalità Scalapay, potrai effettuare l’acquisto ed effettuarne il pagamento in 3 comode rate, senza interessi!
    Gli addebiti avverranno automaticamente sul metodo di pagamento scelto, senza alcun costo aggiuntivo. “Paga in 3 rate” è disponibile con VISA, Mastercard e AMEX.

    Se sei un docente di ruolo, puoi utilizzare la carta del docente sul nostro e-commerce, per maggior informazioni clicca qui.

  • Cosa succede alla scadenza dell'abbonamento?

    Alla scadenza del tuo abbonamento ad Ambiente&Sicurezza non vi sarà nessun rinnovo automatico: avrai la piena libertà di acquistare il tuo nuovo abbonamento, scegliendo tra le diverse formule proposte, sia come formato (digitale o cartaceo+digitale) che come durata (annuale o biennale).

    Crediamo, infatti, nell’utilità dei servizi e contenuti della piattaforma editoriale Ambiente&Sicurezza, ma vogliamo che i nostri lettori siano realmente interessati e fruitori di tutto l’aggiornamento offerto.

  • Riceverò la fattura?

    Per l’acquisto dell’abbonamento ad Ambiente&Sicurezza non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.

    È possibile ricevere una ricevuta di pagamento con i dati dell’intestatario dell’abbonamento (anche per acquisti aziendali).

  • Se non ho ricevuto un numero cosa devo fare?

    È possibile richiedere l’invio di una copia contattando l’ufficio abbonamenti all’indirizzo email abbonamenti@newbusinessmedia.it

  • Acquisti per azienda

    Se acquisti un abbonamento per l’azienda, nella procedura di checkout del sito puoi indicare i dati aziendali per l’intestazione e il pagamento.

    Se intendi acquistare un abbonamento per la pubblica amministrazione, invia un’email ad abbonamenti@newbusinessmedia.it con la tua richiesta.

css.php