I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

Home Banca dati

Banca dati

Piani di azione e zone silenziose: il D.M. n. 664/2023

Pubblicate le linee guida per i piani di azione e le zone silenziose in agglomerato e in aperta campagna. Il decreto è integrato da tre allegati firmati da Ispra (istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e Snpa (sistema nazionale protezione ambiente) che specificano il contenuto dei...

Scale a gabbia: i requisiti di sicurezza

I più recenti regolamenti regionali in materia di lavori su coperture prevedono che le misure di sicurezza da adottare debbano essere generalmente di tipo permanente. Fra i mezzi per l’accesso e lo sbarco sono particolarmente diffuse le scale a gabbia per cui non esistono norme tecniche relative alla fabbricazione...

Amianto nei cantieri navali: al via il fondo per le vittime

È stato istituito il fondo per le vittime dell'amianto a favore dei lavoratori di società partecipate pubbliche che hanno contratto patologie asbesto-correlate durante l'attività lavorativa prestata presso i cantieri navali. Questo fondo, a cui è stata assegnata una dotazione di 20 milioni di euro, è stato inizialmente previsto dal...

Nuovi formulari e registri di carico e scarico: semplificazione non pervenuta

Le istruzioni di compilazione, riportate dal D.D. n. 251/2023, dei moduli introdotti dal D.M. n. 59/2023 (istitutivo del Rentri) fanno emergere altre criticità oltre a quelle già rilevate all’epoca della pubblicazione della norma. A un aumento delle informazioni da fornire sul Fir rispetto a quelle finora prescritte, si sono...

Novità per l’agrivoltaico su permitting e incentivi

Gli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili contribuiscono in maniera rilevante al percorso di crescita sostenibile per il raggiungimento degli obiettivi europei di decarbonizzazione del sistema energetico, coerentemente con le indicazioni contenute nel Piano nazionale per l’energia e il clima (Pniec) e nel piano nazionale di...

Sicurezza, ambiente ed energia: i provvedimenti dal 10 gennaio al 20 febbraio 2024

Il riepilogo dei provvedimenti legislativi italiani, comunitari e di prassi in materia di prevenzione e protezione, antincendio, tutela dell'ambiente, rifiuti e bonifiche ed efficienza energetica

I pannelli fotovoltaici non ledono il paesaggio

Un privato si è visto negare dal Comune, sulla base di un parere negativo reso dalla soprintendenza, l’autorizzazione paesaggistica all’installazione. Sulla vicenda è intervenuto il Tar Campania, Salerno, sez. II, con la sentenza 3 gennaio 2024, n. 73

Scarichi Aia e impianti di depurazione

La vicenda al centro della sentenza del Tar Toscana 16 gennaio 2024, n. 65, riguarda il diniego a un impianto di depurazione al rilascio dell’autorizzazione unica ambientale (Aua)

Rifiuti e lavori in appalto: a chi spetta la rimozione?

Il Consiglio di Stato, con la sentenza della sez. IV, 3 gennaio 2024, n. 108, è intervenuto su un episodio di utilizzo di terre e rocce da scavo, materiali poi risultati essere rifiuti

Violazione delle norme prevenzionistiche: quando una circostanza è aggravante?

Un datore di lavoro di un'azienda di produzione di mangimi ha subito condanna per plurime violazioni del D.Lgs. n. 81/2008. La Cassazione è intervenuta con la sentenza della III sezione penale 26 ottobre 2023, n. 43328

Rischio interferenziale e sospensione dei lavori

La sentenza Cassazione penale, sez I, 19 ottobre 2023, n. 42845, è intervenuta in merito a un infortunio mortale occorso durante l'allestimento di un palcoscenico in occasione di uno spettacolo musicale

Prevenzione degli infortuni e tutela della popolazione

Con la sentenza 19 ottobre 2023, n. 42842, la sez IV della Cassazione penale è intervenuta sulla condanna per disastro colposo del progettista di una centrale idroelettrica e del legale rappresentante della ditta appaltatrice a seguito della rottura dell’argine di una diga con conseguente allagamento di un’area sulla quale...

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php