I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

Home Banca dati

Banca dati

Assenza alla formazione sulla sicurezza? Licenziamento legittimo

L’ultima parola della Cassazione con la sentenza 7 gennaio 2019, n. 138. L’orientamento seguito dai giudici di legittimità può sembrare un po’ rigido, ma tutto sommato si pone in sintonia con il D.Lgs. n. 81/2008, con il quale, per altro, è stato definitivamente consacrato l’abbandono del cosiddetto modello “iperprotettivo”...

Impianti di stoccaggio e lavorazione rifiuti: scatta l’obbligo di piano di emergenza interna

La misura, inserita inaspettatamente in sede di conversione del “D.L. sicurezza”, entra in vigore dal 4 marzo, con riferimento agli impianti esistenti. Tante le lacune che, in assenza di un chiarimento ministeriale, potrebbero comportare ulteriori adempimenti per i gestori

Scarichi idrici: tutto su campionamento e controllo

Che cosa succede in caso di superamento dei limiti? Quali sono le sanzioni amministrative e penali? Chi rischia di essere condannato? Questo approfondimento inaugura una nuova sezione della rivista dedicata agli adempimenti in materia di sicurezza e ambiente.

Morti sul lavoro nel 2018: è ancora allarme

Significativo incremento delle denunce che aumentano del 10,1% rispetto all’anno precedente. In agosto il picco di casi collettivi, complice il disastro del ponte Morandi e gli incidenti verificatisi in Puglia. Su anche le segnalazioni per gli infortuni e per le patologie di origine professionale. Più colpiti gli uomini

Acque reflue industriali: le caratteristiche base

La Cassazione, pur escludendo la gestione non a norma e l’abbandono di rifiuti, ha comunque condannato un titolare di un’impresa agricola per il reato di scarichi illeciti; pronunciandosi, da una prospettiva diversa rispetto a precedenti orientamenti, su un elemento potenzialmente discriminante. Vediamo quale

La privacy per avvocati e giornalisti: le novità con la revisione dell’allegato A al codice

Nelle due professioni sono previste deroghe e situazioni particolari che tengono conto della loro specificità. Nel caso dell’attività pubblicistica, ad esempio, l’obiettivo è di conciliare la necessità di proteggere i dati personali con la libertà di informazione e di espressione sancita dalla Costituzione

Notifica preliminare: come, quando e perché

L’art. 99 del D.Lgs. n. 81/2008 pone a carico del committente (o del responsabile dei lavori, qualora nominato) questo adempimento da svolgere prima dell’inizio delle attività ad alcuni soggetti istituzionali (Usl e Direzione provinciale del lavoro, quali organi di vigilanza territorialmente competente, nonché, limitatamente ai lavori pubblici, al prefetto), nonché...

Reti di sicurezza: così utili, così poco note per lavorare in altezza

Le reti di sicurezza sono uno dei dispositivi di protezione collettiva (Dpc) più importanti per ridurre gli effetti sul corpo umano derivanti da una possibile caduta dall’alto. In Italia non vengono utilizzate frequentemente in quanto non sufficientemente conosciute e questo vale soprattutto per il “sistema tipo a forca”. Vediamo quali...

La formazione è un obbligo e deve essere verificata

È quanto afferma la Cassazione con la sentenza n. 54803 del 7 dicembre 2018. Non è sufficiente trasferire al lavoratore conoscenze teoriche e pratiche: la sua preparazione, infatti, deve basarsi su un’attività meticolosa, specifica, concreta applicata e sperimentata. Senza dimenticare l’affiancamento di personale più esperto che possa verificare l’“acquista...

Reati ambientali, vale la confisca allargata

Gli ermellini hanno respinto il ricorso presentato da un soggetto accusato di sodalizio diretto alla commissione del traffico di rifiuti e di inquinamento ambientale al quale erano stati sottratti beni anche non direttamente collegati al crimine contestato

Gestione degli enti parco: è tempo di riforme?

La governance delle aree protette si è evoluta di pari passo con la legislazione di settore – comunitaria e nazionale - ma anche con l’ecologia e lo sviluppo sostenibile. Vediamo come si è modificata nel tempo la disciplina e cosa resta ancora da fare

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php