Energia elettrica: escluse alcune attività dal codice degli appalti

Deroghe per la fornitura al dettaglio ai clienti finali in media, alta e altissima tensione
Con il D.P.C.M. 4 marzo 2013 sono state escluse alcune attività del settore dell'energia elettrica «dall'applicazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, degli appalti attribuiti da enti aggiudicatori e destinati a consentire l'esecuzione» (in Gazzetta Ufficiale del 12 luglio 2013, n. 162)

Allegati

Testo_DPCM_04032013.pdf
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here