Prese e spine industriali: le norme CEI

Le prese e le spine industriali sono realizzate affinché siano in grado di sopportare i maggiori flussi di energia utilizzati, appunto, in ambito industriale, e progettate per funzionare in sicurezza in condizioni ambientali severe, per avere maggiori robustezza meccanica e per prevenire le disconnessioni accidentali. Il riferimento normativo tecnico è rappresentato dalla norma CEI EN 60309-1 (classificazione CEI 23-12/1) e dalla norma CEI EN 60309-2 (classificazione CEI 23-12/2). Vediamo quali sono i loro principali contenuti e le novità introdotte dalle varianti.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here