Sviluppo sostenibile: attribuite nuove risorse dal Mise

Con due provvedimenti del ministero dello Sviluppo economico sono stati 80.000.000,00 e 50.000.000,00 euro al fondo per la crescita sostenibile

Nuove risorse per lo sviluppo sostenibile sono state attribuite dal ministero dello Sviluppo economico (Mise) con due distinti decreti 4 agosto 2016 e 9 agosto 2016, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 14 ottobre 2016, n. 241 e recanti, rispettivamente:

- «Attribuzione di risorse alla sezione del Fondo per la crescita sostenibile relativa alla promozione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la prosecuzione degli interventi di cui al  decreto 1° aprile 2015»;

- «Attribuzione di risorse alla sezione del  Fondo per la crescita sostenibile relativa al rafforzamento della struttura produttiva per il finanziamento dei contratti  di  sviluppo di cui al decreto 9 dicembre 2014».

Con il primo provvedimento sono stati stanziati 80.000.000,00 euro, mentre la disponibilità del secondo ammonta a 50.000.000,00 euro.

Di seguito il testo dei due provvedimenti.

 

Decreto del ministero dello sviluppo economico 4 agosto 2016


Attribuzione di risorse  alla  sezione  del  Fondo  per  la  crescita

sostenibile relativa alla promozione di progetti di ricerca, sviluppo

e innovazione per la prosecuzione degli interventi di cui al  decreto

1° aprile 2015. (16A07328)


in Gazzetta Ufficiale del 14 ottobre 2016, n. 241



                             IL MINISTRO

                      DELLO SVILUPPO ECONOMICO

(omissis)


                              Decreta:

                               Art. 1

  1. Una quota pari a euro  80.000.000,00 delle  risorse  disponibili

nella contabilita'  speciale  n.  1201  del  Fondo  per  la  crescita

sostenibile e'  attribuita  alla  sezione  del  Fondo  relativa  alla

finalita' di cui all'art. 23, comma 2, lettera a), del  decreto-legge

22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla  legge  7

agosto 2012, n. 134, ai fini della prosecuzione degli  interventi  di

cui al decreto ministeriale 1° aprile 2015 menzionato nelle premesse.

  2. Le risorse finanziarie di cui al comma 1  sono  integrate  dalle

ulteriori risorse finanziarie  comunitarie,  nazionali,  regionali  e

locali definite nei singoli accordi di programma.

  3. Ai fini dell'utilizzo delle risorse di cui al comma 1 si applica

quanto stabilito all'art. 6, comma 3,  del  decreto  ministeriale  1°

aprile 2015.

  Il  presente  decreto  sara'  trasmesso  ai  competenti  organi  di

controllo e pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica

italiana.



Decreto del ministero dello sviluppo economico 9 agosto 2016 

Attribuzione di risorse  alla  sezione  del  Fondo  per  la  crescita

sostenibile relativa al rafforzamento della struttura produttiva  per

il finanziamento dei contratti  di  sviluppo  di  cui  al  decreto  9

dicembre 2014. (16A07327)


in Gazzetta Ufficiale del 14 ottobre 2016, n. 241



                             IL MINISTRO

                      DELLO SVILUPPO ECONOMICO


(omissis)


                              Decreta:

                               Art. 1

  1. Una quota pari a euro  50.000.000,00 delle  risorse  disponibili

sulla contabilita'  speciale  n.  1201  del  Fondo  per  la  crescita

sostenibile  e'  destinata  al  finanziamento  dello  strumento   dei
contratti di sviluppo per la realizzazione dei programmi di cui  agli

articoli 5 (Programmi di sviluppo  industriale)  e  6  (Programmi  di

tutela ambientale) del decreto del Ministro dello sviluppo  economico

9 dicembre 2014 da attuare nelle Regioni del Centro - Nord del Paese. 

  2. La predetta somma e' assegnata all'apposita  sezione  del  Fondo

per il perseguimento delle finalita' di cui  all'art.  23,  comma  2,

lettera b) del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83,  convertito,  con

modificazioni, dalla legge  7  agosto  2012,  n.  134,  destinata  al

«Rafforzamento della struttura produttiva del Paese, il riutilizzo di

impianti produttivi e il rilancio di aree che versano  in  situazioni

di crisi complessa di rilevanza nazionale tramite  la  sottoscrizione

di accordi di programma». 

  3. Le risorse finanziarie di cui al comma 1 sono riservate  per  il

50% alla copertura finanziaria delle iniziative oggetto degli accordi

di programma sottoscritti, ai sensi dell'art. 4, comma 6, del decreto

9 dicembre 2014, entro il 30 giugno 2017 e possono  essere  integrate

dalle ulteriori risorse finanziarie comunitarie, nazionali, regionali

e locali individuate nei singoli accordi. 

  Il  presente  decreto  sara'  trasmesso  ai  competenti  organi  di

controllo e pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica

italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here