Accordi 21 dicembre 2011: criticità e profili applicativi su integrazioni e modifiche

Articolo tratto da A&S n. 17/2012

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano ha approvato, con accordo 25 luglio 2012, un documento recante «Adeguamento e linee applicative degli accordi ex articolo 34, comma 2, e 37, comma 2, del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni e integrazioni» concernente le attività di formazione in materia di salute e sicurezza per i datori di lavoro (qualora, quando consentito per legge, decidano di svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione), i lavoratori, i dirigenti e i preposti. In tal modo il legislatore ha voluto chiarire, tramite l'identificazione di indirizzi uniformi a livello nazionale, il quadro di riferimento già delineato dagli accordi 21 dicembre 2011 e fornire a tutti gli operatori e agli organi di vigilanza indicazioni essenziali per l'organizzazione, la realizzazione e la verifica di attività formative pienamente coerenti con la vigente normativa.

Allegati

Articolo_AS_17_2012_sicurezza.pdf
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here