Aria: importanti novità sulle emissioni da macchine non stradali

Il decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
17 aprile 2014
ha recepito la direttiva 2012/46/UE della Commissione, del 6
dicembre 2012, che modifica la

«direttiva 97/68/CE del Parlamento
europeo e del Consiglio concernente il ravvicinamento delle
legislazioni degli Stati membri relative ai provvedimenti da adottare
contro l’emissione di inquinanti gassosi e particolato inquinante
prodotti dai motori a combustione interna destinati all’installazione
su macchine mobili non stradali
».
Per effetto, sono sostituiti gli Allegati I, II, III, VI, VII, XI e XII al decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 20
dicembre 1999 (in S.O. n. 49 alla Gazzetta Ufficiale del 25 giugno 2014, n. 145)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome