I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

Home Banca dati Pagina 81

Banca dati

Discariche abusive e discariche non autorizzate

In che rapporto si pongono le ipotesi di reato stabilito dal D.Lgs. n. 36/2003, in tema di discariche rispetto al reato di discarica abusiva di cui all’art 256, comma 3, D.Lgs. n. 156/2006? Quale incidenza assume in questo quadro la fase della post-gestione, anche con riguardo alla cessazione della...

Prese e spine industriali: le norme CEI

Le prese e le spine industriali sono realizzate affinché siano in grado di sopportare i maggiori flussi di energia utilizzati, appunto, in ambito industriale, e progettate per funzionare in sicurezza in condizioni ambientali severe, per avere maggiori robustezza meccanica e per prevenire le disconnessioni accidentali. Il riferimento normativo tecnico...

Reti di sicurezza: come impedire la caduta degli addetti?

La collana “I Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili - Edizione 2014” realizzata dall’INAIL ha dedicato un numero alle reti di sicurezza. Queste rappresentano un altro esempio (oltre ai parapetti provvisori e ai ponteggi fissi) di protezione collettiva per i lavoratori che svolgono la loro attività in...

ADR 2015: le novità principali

La revisione biennale dell’accordo ADR 2015 introduce novità e modifiche alla disciplina di settore, come ad esempio, l’introduzione di un nuovo numero ONU ideato per consentire una migliore gestione degli imballaggi, scartati, vuoti, non ripuliti, la possibilità di trasporto del numero ONU 3509 alla rinfusa, un’agevolazione introdotta per la...

D.Lgs. n. 758/1994: divieto di rateizzazione della sanzione e pagamento del terzo

Di frequente l‘organo di vigilanza contesta numerose contravvenzioni in materia di sicurezza sul lavoro, tutte afferenti la medesima realtà (impresa o cantiere oggetto di ispezione). Poiché l’ammontare complessivo delle sanzioni è elevato, si può presentare la richiesta di pagamento rateale? Il materiale, effettivo pagamento delle sanzioni può avvenire, anche...

Quadri elettrici di cantiere: nuove norme e prescrizioni

Caratteristiche, modalità di realizzazione e protezioni necessarie per i quadri elettrici destinati all’impiego nei cantieri sono gli ambiti analizzati dalle norme CEI 64-8/7 e CEI EN 61439-4. Sono analizzati i diversi aspetti particolari degli aggiornamenti di queste norme rispetto alle versioni precedenti. Viste le corpose novità introdotte dalla norma...

Alcol, danni derivati, prevenzione e nuovi approcci

Un lavoratore non completamente sobrio si espone a indubbi rischi, mettendo in pericolo anche quanti interagiscono con lui. Inoltre, la dipendenza dall’alcol implica forti problematiche dal punto di vista della salute e dei rapporti sociali anche sul posto di lavoro, difficilmente risolvibili nelle fasi avanzate. È importante, quindi, che...

Strutture giudiziarie e penitenziarie: il regolamento sul regime speciale per l’applicazione del D.Lgs. n. 81/2008

All’interno del D.Lgs. n. 81/2008, una delle previsioni normative più delicate è contenuta nell’art. 3, comma 2, che ha stabilito, per alcuni settori della pubblica amministrazione, l’applicazione di regimi speciali sulla base di appositi decreti attuativi, in ragione delle “particolari esigenze” connesse al servizio espletato o alle peculiarità organizzative....

MUD: nel nuovo modello unico 2015 oneri aggiuntivi e difficoltà irrisolte

Con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 dicembre 2014, nel dare «Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2015» (cosiddetto MUD 2015), non ha, tuttavia, eliminato molte delle difficoltà di compilazione, ha confermato la tendenza all’incremento dei moduli, delle sezioni e delle schede della...

IED: sulla relazione di riferimento indicazioni e tempistiche con il D.M. n. 272/2014

A breve distanza dalla pubblicazione del D.Lgs. n. 46/2014, di recepimento della direttiva 2010/75/UE (cosiddetta “direttiva IED”), era stata emanata la comunicazione della Commissione europea 2014/C 136/01, recante «Linee guida della Commissione europea sulle relazioni di riferimento». Tuttavia, il legislatore italiano ha preferito affidare al Ministero dell’ambiente e della...

Settimo rapporto sulla sorveglianza del mercato

Nel mese di dicembre 2013 è stato presentato a Milano il “7° rapporto sull’attività di accertamento tecnico svolta nell’ambito della sorveglianza del mercato riguardante le macchine marcate CE”. Il documento ha fotografato, al 30 giugno 2013, l’attività di sorveglianza del mercato alla quale INAIL...

Prodotti chimici: regole e procedure da adottare per import-export

A partire dal 1° dicembre 2014 sono state applicate le novità previste dal regolamento n. 1078/2014/UE, provvedimento che ha integrato e modificato gli elenchi delle sostanze chimiche pericolose. Il regolamento ha previsto determinate regole riguardanti l’esportazione di sostanze chimiche vietate o soggette a rigorose restrizioni per l’impiego nell’Unione europea....

Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php