“Decreto semplificazioni”: pubblicata la legge di conversione

Tra le tante, presenti anche disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro e tutela ambientale

Nella legge 4 aprile 2012,n. 35, di conversione del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, «Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di  sviluppo», rilevano come disposizioni in materia di sicurezza del lavoro e ambientale:
- esenzione anticipata dal lavoro per gravidanza complicata (art. 15);
- riconoscimento dell'abilitazione alle imprese esercenti attività di installazione di ampliamento e manutenzione degli impianti negli edifici (art. 34);
- "conclusione del procedimento" amministrativo in caso inerzia e di mancata diversa previsione espressa (art. 1);
- previsione della definizione di modulistica per la dichiarazione unica di conformità degli impianti termici (art. 34);
- previsione di legge di controllo dei dispositivi di gas di scarico degli autoveicoli e motoveicoli (art. 11);
- articolata previsione nella direzione della semplificazione procedimentale per l'esercizio di attività economiche (art. 12);
- razionalizzazione della disciplina in materia di controlli alle imprese (art. 14);
- adozione, entro sei mesi, di una disciplina regolamentare concernente l'autorizzazione unica ambientale (art. 23);
- revisione di alcune disposizioni in materia di AIA (art. 24);
- semplificazioni nella disciplina di deposito temporaneo di rifiuti prodotti da attività agricole (art. 28) (in S.O. n. 69 alla Gazzetta Ufficiale del 6 aprile 2012, n. 82)

Allegati

Testo_integrale_legge_4_aprile_2012_35.pdf
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here