RoHS, nuove esenzioni e restrizioni per alcune sostanze pericolose

Con decreto 6 agosto 2015, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1° ottobre 2015, il ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha provveduto, in conformità a quanto previsto dall’art. 22, D.Lgs. n. 27/2014 «sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche», a recepire le direttive delegate della Commissione 2012/50/Ue, 2015/573/Ue, 2015/574/Ue e 2015/863/Ue e a modificare, di conseguenza, gli Allegati II, III e IV, adeguandoli al progresso tecnico. Per effetto è stato integrato l’elenco delle sostanze soggette a restrizione di cui all’Allegato II e sono state introdotte due specifiche esenzioni al divieto di utilizzo del piombo e del mercurio in alcuni dispositivi medici e strumenti di monitoraggio e controllo. Specificato, infine, il termine di efficacia di un’esenzione relativa al piombo, originariamente omessa per errore.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome