I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

Banca dati

Banca dati

Campi elettromagnetici: più attenzione ai rilievi

Le sentenze della corte d’appello di Venezia nn. 2129 e 2495/2016 fissano principi fondamentali relativamente ai contenziosi in materia di emissioni da campi elettromagnetici, indicando l’approccio più congruo e rispettoso della normativa di settore per l’applicazione dei parametri obbligatori

Fondo vittime amianto per i portuali: ultimi giorni per le domande relative alle sentenze del 2016

Per le sentenze depositate entro il 31 dicembre 2016, le richieste devono essere presentate entro e non oltre il 28 febbraio. Dall'Inail le prime istruzioni nel dettaglio

Reato di “caporalato”: quali riflessi sui modelli 231?

Sui rapporti tra caporalato e i modelli 231, la nuova versione dell’articolo 603-bis, c.p., come modificato dalla legge n. 199/2016, rivela una stretta interazione con i contenuti del modello organizzativo e gestionale di cui l’azienda, in ottica preventiva, è chiamata a dotarsi

Sottoprodotti e biomasse al via il nuovo decreto

Il requisito sul quale si incentra principalmente l’onere probatorio è la certezza del riutilizzo dei sottoprodotti, concetto ampliato sino al momento dell’effettivo utilizzo, coinvolgendo non solo il produttore ma anche il detentore. Ulteriori approfondimenti sui prossimi numeri della rivista e, in anteprima, sulla Banca Dati on-line

Emergenze da polveri sottili: al via le risorse anti-smog

Stanziati 11.253.468,00 euro per gestire situazioni critiche caratterizzate dal superamento continuativo, per almeno 5 giorni consecutivi, nell’area di competenza, dei valori limite di qualità dell’aria del materiale particolato Pm10 (polveri sottili) attraverso l’incentivo a utilizzare il trasporto pubblico locale e la mobilità condivisa

Ambiente ed energia tra le informazioni non finanziarie obbligatorie

Il D.Lgs. n. 254/2016, in recepimento della direttiva 2014/95/UE, ha introdotto nuovi obblighi a carico di alcune imprese in materia di comunicazioni di carattere non finanziario. Tra le nuove informazioni da rendere vanno segnalate quelle in materia di ambiente ed energia che riguardano l’utilizzo di fonti rinnovabili e non,...

Sicurezza della navigazione: le novità per la formazione dei marittimi

In materia di sicurezza della navigazione due provvedimenti hanno definito i contenuti dei corsi, delle prove di esame e degli aggiornamenti, rispettivamente, per la conduzione dei mezzi di salvataggio e l’assistenza sanitaria

Odori: come monitorarli negli impianti industriali

Il piano di monitoraggio degli odori prevede una metodologia basata su un approccio integrato che permette una valutazione dell’impatto indotto sui ricettori sensibili. Preliminare all’esecuzione è la scelta degli strumenti di campionamento più adatti alla realtà da sottoporre all’analisi in funzione del tipo di sorgente emissiva e del processo...

Bonifica amianto: ecco il bando 2016

L'ente pubblico interessato può presentare una sola richiesta di finanziamento per la progettazione di un singolo intervento. L’intervento potrà riguardare anche più edifici o unità locali, purché sia complessivamente rispettato il limite di 15.000,00 euro. Attenzione: le richieste di finanziamento possono essere presentate a partire dal 30 gennaio 2017...

Rischio idrogeologico: ripartite le risorse tra le regioni

Cuore del D.P.C.M. 5 dicembre 2016 è l'indicatore di riparto delle risorse finalizzate agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico che tiene conto della superficie territoriale e della popolazione residente di ciascuna regione, con l’aggiunta di un indicatore sintetico di rischio, calcolato sulla base dei dati relativi al rischio...

Campi elettromagnetici: definite le pertinenze esterne di dimensioni abitabili

Ai fini di determinare il livello di esposizione ai campi elettromagnetici, il D.M. 7 dicembre 2016 ha approvato le linee guida, predisposte da Ispra e dalle Arpa/Appa, relativamente alla definizione delle pertinenze esterne con dimensioni abitabili

Sistemi di gestione, quale adottare?

La scelta di implementare un modello di gestione comporta sicuramente un beneficio per l’azienda in quanto è garanzia, se correttamente attuato, di una riduzione del fenomeno infortunistico nonché dei vantaggi dovuti all’applicazione dell’art. 30 del D.Lgs. n. 81/2008. A questo punto, sorge l’esigenza di individuare quale modello di gestione...
Cerca nella Banca Dati
Filtra per categoria:

I contenuti della Banca Dati di Ambiente&Sicurezza sono riservati agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere ai contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente e Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.

Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione della banca dati e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a

css.php