Acqua potabile: quali novità dopo la direttiva 2020/2184?

Miglioramento della qualità, riduzione dei consumi di plastica monouso e accesso semplificato. Questi i punti di forza del provvedimento legislativo che, sostituendo la 98/83/Ce, ha introdotto criteri di sostenibilità e inclusività nella disciplina comunitaria. Resta aperto il discorso dei limiti per alcune sostanze precedentemente non tracciate.

Registrati

Registrati per accedere ai contenuti riservati

Registrati qui!

Sei già registrato? Accedi per sbloccare i contenuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome