Apparecchi per atmosfere esplosive: armonizzata la normativa Ue

Con la pubblicazione del D.Lgs. 19 maggio 2016, n. 85, avvenuta il 25 maggio scorso, è stata recepita la direttiva 2014/34/Ue concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva. Il decreto, redatto secondo i criteri contenuti nella legge n. 234 del 2012 «Norme generali sulla partecipazione dell’Italia alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea», allinea le disposizioni nazionali con quelle emanate a livello europeo. La direttiva 2014/34/Ue, recepita con questo atto, fa parte di un pacchetto di provvedimenti - come la direttiva 2014/29/Ue, attuata la D.Lgs. n. 82/2016, di cui si parla in questo numero di Ambiente&Sicurezza - adottati a livello europeo per l’adeguamento della legislazione relativa ad alcuni prodotti al nuovo quadro normativo in materia di certificazione di conformità e commercializzazione dei prodotti.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here