AUA, indicazioni per la compilazione

L’autorizzazione unica ambientale (AUA), che si applica sia alle piccole e medie imprese, sia a «impianti» non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (AIA), prevede che la richiesta per l’ottenimento avvenga attraverso la compilazione di un “modello semplificato e unificato” appositamente individuato dal D.P.C.M. 8 maggio 2015. Vista la particolare articolazione del modello, è sicuramente utile illustrarne la struttura e le principali informazioni con esso richieste, con particolare riferimento alla parte generale (di interesse quindi per tutte le aziende coinvolte) e alle schede relative ai titoli autorizzativi di maggiore interesse per le aziende, ossia quelli per lo scarico di acque reflue e per le emissioni in atmosfera.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome