Cpi: attenzione alla scadenza di ottobre 2021

C'è una data in ottobre - da non dimenticare - entro la quale è necessario procedere con l’attestazione di rinnovo periodico ai sensi dell’art. 5 del D.P.R. 151/2011 – con il correlato art. 5 del D.M. 7 agosto 2012 - per alcune attività ricomprese nell’allegato I del medesimo decreto (qualora la dichiarazione di inizio attività sia stata presentata fra il 1° gennaio 2000 e il 7 agosto 2011). Ciò vale a dire che i responsabili di queste attività - rientranti nelle tre categorie di rischio A, B, C - sono tenuti a inviare al comando provinciale vigili del fuoco l’attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio che consiste, in sostanza, in una dichiarazione attestante l’assenza di variazioni alle condizioni di sicurezza antincendio. A fronte della presentazione dell’attestazione, il comando rilascia una contestuale ricevuta. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome