“Decreto sviluppo”: le misure ambientali ed energetiche

Disposta la sospensione del sistema per la tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) fino al 30 giugno 2013. Novità anche per le detrazioni per interventi di ristrutturazione e di efficientamento energetico.

Nel decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 «Misure urgenti per la crescita del Paese» rilevano alcune importanti disposizioni in materia ambientale:
- detrazioni per interventi di ristrutturazione e di efficientamento energetico (art.11);
- disposizioni per la gestione e la contabilizzazione dei biocarburanti (art. 34);
- disciplina delle gare per la distribuzione di gas naturale e nel settore idroelettrico (art. 37);
- semplificazioni delle attivita' di  realizzazione  di  infrastrutture energetiche e liberalizzazioni nel mercato del gas naturale (art. 38);
- criteri di revisione del sistema delle accise sull'elettricita' e sui prodotti energetici e degli oneri generali di sistema elettrico per le imprese a forte consumo di energia;  regimi  tariffari  speciali per i grandi consumatori industriali di energia elettrica (art. 39);
- disposizioni in materia di tracciabilità dei rifiuti (art. 52);
- misure per lo sviluppo dell'occupazione giovanile nel settore della green economy (art. 57).

Sul tema della sicurezza, invece, si segnala l'art. 7 «disposizioni urgenti in materia di gallerie stradali e ferroviarie  e di laboratori autorizzati ad effettuare prove ed indagini».
Approfondimenti sui prossimi numeri di Ambiente&Sicurezza (in S.O. n. 129 alla Gazzetta Ufficiale del 26 giugno 2012, n. 147)

Allegati

Testo_DL_83_2012.pdf
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here