E’ nata l’Associazione IPAF ITALIA

L'associazione promuove la formazione per l’uso in sicurezza delle piattaforme di lavoro elevabili

Il giorno 21 maggio a Milano è
stata costituita l'associazione italiana IPAF
ITALIA
da parte di un gruppo di soci fondatori, esponenti  di alcune delle più rappresentative aziende
del settore dei mezzi mobili di accesso aereo in Italia. L'associazione si
propone sul mercato come diretta emanazione di IPAF Limited, che è uno dei soci
fondatori, Federazione Internazionale non profit di diritto inglese divenuta
leader mondiale nella formazione per l'uso in sicurezza delle piattaforme di
lavoro elevabili.

IPAF opera da più di dieci anni
con il suo marchio nel nostro Paese come fornitore di formazione e
addestramento, di servizi specifici all'industria dei mezzi mobili di accesso
aereo, quali per esempio  informazioni
sulla sicurezza, guide di buona prassi e consulenza, monitoraggio e
interpretazione dei regolamenti e della legislazione vigente.  La formazione viene erogata attraverso una
rete di Centri autorizzati sul territorio ed il certificato rilasciato,
unitamente alla PAL Card ormai nota a tutti gli operatori, è riconosciuta come
sinonimo di formazione di qualità in tutti gli ambienti di lavoro.

La decisione di costituire
un'associazione italiana è stata presa per poter dare continuità all'attività
fino ad oggi svolta da IPAF,  nell'ottica
di fornire un concreto contributo alla diffusione della politica della
sicurezza. La costituzione di IPAF
ITALIA
è da considerare in primo luogo un passo necessario ed
indispensabile per continuare a garantire nell'ambito della formazione i
requisiti di serietà e professionalità agli utenti che chiedono di poter essere
formati all'uso dei mezzi mobili di accesso aereo, continuando ad operare come
Centri di Formazione con il marchio IPAF anche dopo il 13 marzo 2013, data di
entrata in vigore dell'Accordo sulla formazione ex art. 73 comma 5 del D.Lgs.
81/2008 (Testo Unico Sicurezza).

IPAF ITALIA è emanazione di IPAF e in quanto associazione nazionale
dell'accesso aereo ha una natura giuridica tale per cui può rappresentare IPAF in
modo efficace e specifico  nel settore dei
mezzi mobili di accesso aereo e nei confronti di enti ed Istituzioni,
attraverso attività di impulso normativo, di tutela del settore e di assistenza
diretta alle aziende associate in caso di problemi tecnici o legali.

Inoltre l'associazione IPAF ITALIA si pone come primario
obiettivo quello di consentire ai propri soci di operare anche dopo questo
cambiamento normativo epocale.  IPAF ITALIA intende incrementare e
sviluppare la propria attività e la presenza sul mercato italiano, confermando
la propria leadership nella formazione. La costituzione dell'associazione
italiana è una decisione che si orienta 
in questa direzione.

L'associazione IPAF ITALIA potrà contare da subito
sugli associati IPAF in Italia e si pone l'obiettivo di incrementare la base
associativa già per l'anno 2012. Sono stati eletti Presidente dell'associazione
Roberto Marangoni, general manager di JLG Industries Italia  e segretario dell'associazione, con delega
alla gestione dell'operatività della stessa, l'avv. Lorenzo Perino. Come organo
decisionale dell'ente è stato nominato un Consiglio Direttivo composto da sei
membri, scelti tra i soci fondatori,  in
carica per due anni, come il Presidente.

L'associazione italiana si pone
quindi in piena continuità di operato con l'attività svolta fino ad oggi  da parte di IPAF Limited  nel nostro Paese.  Tra i due soggetti è stato siglato un accordo
di distribuzione e licenza esclusiva per l'Italia dei contenuti relativi al
programma formativo IPAF per i prossimi anni. Le sinergie tra i due enti sono
fortissime:  IPAF ITALIA si può infatti considerare, pur conservando  identità ed autonomia giuridica proprie, come
il vero e proprio braccio operativo della Federazione Internazionale in Italia.

In un momento di incertezza
economica e normativa come quello attuale, IPAF
ITALIA
si propone, oggi ancora più di prima, come punto di riferimento
importante, serio e rappresentativo, per il mercato del sollevamento aereo nel
nostro Paese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here