Il tirante d’aria nelle reti di sicurezza

È necessario evitare che il lavoratore, anche se “frenato”, impatti comunque contro ostacoli o tocchi il suolo durante l’eventuale caduta. Questo importante concetto è evidenziato solamente nel settore dei sistemi di protezione individuale (Uni 11158 e Uni 11560); tuttavia, andrebbe esteso anche nell’ambito delle Uni En 1263-1 e 1263-2, facilitando così la divulgazione della conoscenza di questa problematica e l’individuazione di possibili criticità nell’utilizzo

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome