Importanti risultati ad Ambiente Lavoro 2014

Ambiente&Sicurezza fra i protagonisti della manifestazione

Schermata 2014-10-07 alle 15.54.52NBM

Quattordicimila visitatori, 248 appuntamenti fra convegni, corsi e seminari, 756 ore di formazione, 181 espositori. Questo il consuntivo della quindicesima edizione di Ambiente Lavoro 2014, la tre giorni dedicata alla sicurezza che si è tenuta a Bologna dal 22 al 24 ottobre di cui Ambiente&Sicurezza (il nostro quindicinale pubblicato da New Business Media del Gruppo Tecniche Nuove) è stato mediapartner.

In un momento di pesante crisi economica, il successo del Salone rappresenta un confortante segnale di attenzione per i temi legati alla prevenzione e alla sicurezza del lavoro, come conferma Marilena Pavarelli, product manager di Ambiente Lavoro: “Ancora una volta - dichiara – la manifestazione si chiude con dati più che positivi, segno che occorre proseguire a sensibilizzare e fare cultura in materia di sicurezza, nonostante la difficile situazione economica che il Paese sta attraversando. La presenza di un numero così elevato di visitatori, aziende e addetti ai lavori, è un chiaro segnale di quanto sia forte l'esigenza di vivere il lavoro in maniera del tutto sicura e che, come è emerso fortemente, in questi tre giorni, il tema della sicurezza, per fortuna, non conosce crisi".

E anche i dati di Inail sembrano confermare che all’attenzione sono seguiti i risultati: dal 2009 a oggi gli infortuni in Italia sono calati del 21%. Un fenomeno dovuto all’emergenza occupazionale? Di sicuro la congiuntura negativa sta giocando il suo ruolo, sebbene sia da rilevare che il calo occupazionale nel medesimo periodo sia pari al 2,7%. Stando ai numeri, quindi, la sicurezza starebbe crescendo in modo più consistente del calo di occupati nel nostro Paese.

Significativo l’apporto di Ambiente&Sicurezza ai contenuti dell’edizione di quest’anno. Con sei appuntamenti informativi e formativi in tre giorni e oltre 250 professionisti coinvolti, la rivista, in collaborazione con l’Area Eventi di New Business Media, ha affrontato tre temi fondamentali: la valutazione del rischio (in collaborazione con Ansell), la valutazione del rischio chimico (in collaborazione con Normachem) e l’adozione della direttiva IED nel quadro normativo nazionale, introducendo così anche tematiche ambientali nell’offerta formativa della fiera. Alcuni dei corsi, rivolti fra gli altri a RSPP e ASPP, sono stati l’occasione per l’erogazione dei crediti formativi previsti dal D.Lgs 81/2008. Ambiente Lavoro, infine, ha ospitato quest’anno la quinta edizione del Focus di Ambiente&Sicurezza (in collaborazione con Normachem e Tractel), che ha visto il coinvolgimento di un qualificato panel di relatori fra rappresentanti istituzionali, giuristi e tecnici.

Marchio+payoff Senaf nero1logo_hp_istituzionale

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here