L’identificazione dei rischi in materia ambientale/”Osservatorio 231″

"Osservatorio 231" si propone di fornire ai lettori il “cassetto degli attrezzi” per un’efficace prevenzione e gestione in azienda del “rischio penale” nelle materie della tutela dell’ambiente e della salute e sicurezza sul lavoro. La rubrica si occuperà pertanto della “disciplina 231” (cioè, la responsabilità amministrativa da reato degli enti, categoria di cui – come è noto – fanno parte anche le imprese collettive), ma non solo. L’obiettivo, ambizioso, è quello di riuscire trattare questi argomenti in modo semplice e fruibile anche ai non-giuristi, coniugando taglio pratico (“come si fa”) e approfondimento, testimoniando esperienze vissute “sul campo” (in azienda e nelle aule di giustizia) o tratte dalla casistica giurisprudenziale, privilegiando i temi di attualità e, dove serve, sollecitando il dibattito su alcuni argomenti controversi.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here