MUD: la comunicazione per il 2012

Come ogni anno, in attesa dell'avvio della fase di piena operatività del sistema per la tracciabilità dei rifiuti, entro il 30 aprile è necessario effettuare la comunicazione dei dati relativi ai rifiuti prodotti e gestiti nel corso del 2011. I produttori di rifiuti e i gestori di impianti di recupero e di smaltimento, ma non di quelli che trattano veicoli fuori uso, potranno, come l'anno scorso, scegliere se trasmettere i dati accedendo al portale SISTRI mediante le chiavette USB oppure se presentare il tradizionale Modello Unico di Dichiarazione ambientale con la modulistica allegata al D.P.C.M. 27 aprile 2010.
Invece, i comuni tenuti a documentare la raccolta dei rifiuti urbani e di quelli speciali gestiti tramite convenzione, i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, ai quali sono richieste le informazioni sia sui prodotti immessi sul mercato sia i dati sulla raccolta e il recupero dei rifiuti, il consorzio nazionale imballaggi (CONAI) e i gestori di veicoli fuori uso sono tenuti a compilare il MUD definito dal D.P.C.M. 23 dicembre 2011.
Sul tema proponiamo un contributro video di Paolo Pipere, responsabile del Servizio adempimenti ambientali della Camera di Commercio di Milano e Segretario della Sezione lombarda dell'Albo nazionale gestori ambientali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here