Quali DPI per la bonifica delle coperture in amianto?

Articolo pubblicato su Ambiente&Sicurezza n. 23/2012

Affrontare la bonifica delle coperture contenenti amianto in matrice compatta significa intervenire su lastre di fibrocemento largamente impiegate in passato nelle coperture di edifici industriali. Generalmente, questo tipo di coperture sono “non praticabili” secondo la norma UNI 8088 in quanto sulle stesse non è possibile l'accesso e il transito di persone, senza predisposizione di particolari mezzi e/o misure di sicurezza contro il pericolo di caduta di persone e/o di cose dall'alto e contro i rischi di scivolamento. Sarà analizzata la rimozione in sicurezza delle lastre, attività che presenta spesso fattori di rischio ancora maggiori della presenza dell'amianto stesso a causa delle problematiche legate alla caduta dall'alto delle persone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here