Sicurezza e appalti, i soggetti della prevenzione nei contratti pubblici

Il Governo ha approvato il primo correttivo al codice appalti, correttivo che contiene significative modifiche rispetto alla versione originaria, con particolare riguardo alla progettazione, all’appalto integrato, al soccorso istruttorio, alle regole della gara. Sotto il primo profilo, si superano lo studio dì fattibilità e il progetto preliminare per passare al progetto di fattibilità tecnica ed economica ed è stata prevista la progressiva introduzione di strumenti aperti di modellazione elettronica. Ma quali sono le figure che, nell’impostazione del nuovo codice dei contratti, mantengono o, in alcuni casi, rafforzano un ruolo in tema di sicurezza?

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here