Sicurezza navi: tre direttive per la semplificazione

Norme di sicurezza per i natanti passeggeri e per le unità veloci, modalità di registrazione delle persone a bordo per percorsi da o verso gli Stati membri e sistemi di ispezioni comuni per l’esercizio di imbarcazioni Ro-Ro: questi i temi oggetto delle indicazioni comunitarie sul trasporto marittimo di ospiti viaggianti. Introdotte le definizioni di “riparazioni”, “cambiamenti” e “modifiche di grande entità”

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome