Come cambierà Ambiente&Sicurezza da gennaio 2017

Dal prossimo anno, Ambiente&Sicurezza diventerà un vero sistema multimediale. Se ci permettete la battuta: sarete circondati (dalle informazioni). I contenuti in tempo reale attraverso il web, una newsletter quindicinale con funzione di alert, un'unica rivista cartacea mensile per le informazioni normative e tecnologiche, una banca dati di articoli integrali, i numeri delle riviste in formato digitale per avere Ambiente&Sicurezza sempre con voi. Tutto questo per convergere su un unico obiettivo: offrirvi un servizio informativo qualitativamente migliore affinché non perdiate neppure un contenuto di vostro interesse.

Per saperne di più guarda il video

Ambiente&Sicurezza: tempo di cambiamenti. Da gennaio 2017, la rivista (o, per meglio dire: tutto il “Sistema” informativo che conoscete) avrà una nuova formula: più tempestiva, più ordinata e più efficace, senza rinunciare all’autorevolezza e alla completezza dei contenuti che è stata la cifra del nostro periodico dal momento della sua nascita: febbraio 1999.

Perché più tempestiva

Le informazioni non verranno rese disponibili più soltanto ogni quindici giorni – com’è stato fino ad ora - ma proposte in tempo reale attraverso il web (il riferimento sarà sempre il nostro sito www.ambientesicurezzaweb.it). Potrete accedere a un’area (riservata agli abbonati) e lì trovare i contenuti integrali - scritti con l’approfondimento e il taglio cui siete abituati - nel momento stesso in cui verranno pubblicati. La newsletter quindicinale vi informerà su tutte le novità caricate, così da poter individuare il contenuto più utile al vostro lavoro.

Perché più ordinata: per due motivi

Il primo motivo: la rivista acquisirà una nuova cadenza mensile e riporterà fedelmente – e integralmente - tutto quanto pubblicato sul web nel mese appena trascorso, così da offrirvi un momento di maggior riflessione sui contenuti di vostro interesse, unendo così la tempestività del web alla lettura tradizionale. Ambiente&Sicurezza, inoltre, conterrà anche i contributi di tipo tecnologico, fino ad ora veicolati dal supplemento Tecnologie&Soluzioni. I due approcci tipici di Ambiente&Sicurazza, quindi (normativo - giuridico e tecnico - e tecnologico) uniti in una sola rivista più pratica e con una grafica più accattivamente, da consultare e conservare. Due Supplementi tematici e l’ormai tradizionale Prontuario della bonifiche completeranno il carnet di prodotti e servizi a vostra disposizione.

Il secondo motivo: sempre sul web avrete a disposizione una a vera e propria banca dati di articoli che potranno essere ricercati attraverso i canali tematici o, ancora meglio, attraverso il motore di ricerca interno al sito. Con una semplice parola chiave, potrete ritrovare in ogni momento ciò che vi occorre fra quanto pubblicato su Ambiente&Sicurezza da gennaio 2015, con un gran risparmio di tempo, e visualizzare tutto ciò che di nuovo è stato nel frattempo inserito sul sito. Inoltre resterà attiva la possibilità di consultare i singoli numeri della rivista in formato digitale (attraverso pc, tablet e smartphone, grazie alla App gratuita di Ambiente&Sicurezza) da ottobre 2013 seguendo la progressione delle pubblicazioni.

Ambiente&Sicurezza

Perché più efficace

Se ci permettete la battuta: perché sarete circondati (dalle informazioni). I contenuti in tempo reale attraverso il web, la newsletter quindicinale con funzione di alert, la rivista cartacea mensile, la banca dati di articoli, le riviste in formato digitale per avere Ambiente&Sicurezza sempre con voi. Tutto questo per convergere su un unico obiettivo: offrirvi un servizio informativo qualitativamente migliore affinché non perdiate neppure un contenuto di vostro interesse.

Una nuova formula, studiata pensando ai vostri (nuovi) bisogni informativi, che ci auguriamo apprezzerete. Non ci resta che darvi appuntamento a gennaio. Ambiente&Sicurezza è cambiata, ma non cambierà il nostro sforzo di lavorare sempre al meglio.

Abbonati alla "nuova" Ambiente&Sicurezza, clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here