Cadute dall’alto: linea vita in copertura innalzando l’ancoraggio

Il sistema di arresto caduta progettato con la linea vita nelle costruzioni in altezza, in particolare in presenza di una ridotta altezza del piano di lavoro, come nella realizzazione dei solai per l’edilizia abitativa, presenta sempre difficoltà nell’innalzare la fune di ancoraggio a una quota superiore al metro. Nel cantiere esaminato è proposto un sistema molto pratico e veloce che utilizza come elementi di ancoraggio i tondini di ripresa dei pilastri in cemento armato

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here