Circolare n. 15406 del 15 ottobre 2019: i chiarimenti dei Vvf sulle modifiche al codice di prevenzione incendi

“Tipologie di attività”, “attività soggette” e “attività non soggette”: sono questi i tre punti fondamentali sui quali si sofferma il dipartimento dei vigili del fuoco. Ecco come sono evidenziati i principali elementi di novità delle modifiche già apportate al «Codice» e come devono essere recepiti in sede di progettazione, di realizzazione e di esercizio. La circolare 15 ottobre 2019, n. 15406, “illumina” alcuni aspetti del D.M. 12 aprile 2019

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome