Classificazione dei rifiuti: cosa dice la sentenza della Corte di Giustizia Ue

Il tribunale comunitario, con la pronuncia 28 marzo 2019 , ha dettato alcuni importanti principi che, sebbene di difficile applicazione, fanno luce su alcuni aspetti a partire dai rapporti fra produttori/detentori e laboratori di analisi

Classificazione dei rifiuti: la vicenda approda alla Corte di Giustizia a seguito di ordinanza di remissione della corte di Cassazione che, nell’attesa dei chiarimenti ora ottenuti, aveva sospeso la decisione in un procedimento penale dove gli imputati, operanti nel settore della gestione...

Registrati

Registrati per accedere ai contenuti riservati

Registrati qui!

Sei già registrato? Accedi per sbloccare i contenuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome