La figura del preposto dopo la legge 17 dicembre 2021, n. 215

La disciplina in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ha, fin dai decreti degli anni 1955- 1956[1], distribuito l’onere prevenzionistico tra una pluralità di soggetti secondo un modello cosiddetto della ripartizione intersoggettiva a cascata, entro cui gli attori operano in piena complementarietà, ciascuno per il proprio ambito di competenza.

Registrati

Registrati per accedere ai contenuti riservati

Registrati qui!

Sei già registrato? Accedi per sbloccare i contenuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome