L’ambiente è entrato nella Costituzione: quali novità all’orizzonte?

Con la modifica degli artt. 9 e 41 della Costituzione, la tutela dell'ambiente, degli animali e del clima è entrata a pieno titolo nella Costituzione. L'analisi di Luciano Butti sulla portata innovativa della modifica distingue i profili per i quali le nuove norme si limitano a codificare orientamenti già emersi nella giurisprudenza, anche costituzionale, e quelli, invece, dove ci si devono aspettare importanti novità in sede applicativa.

Registrati

Registrati per accedere ai contenuti riservati

Registrati qui!

Sei già registrato? Accedi per sbloccare i contenuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome